Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Lentini, colpi di pistola contro l’auto di un consigliere comunale

Lentini, colpi di pistola contro l’auto di un consigliere comunale

“Solidarietà politica ed umana di Sicilia Democratica al consigliere comunale di Lentini Ugo Mazzilli, vittima di un grave atto intimidatorio – dichiara il dirigente di SD Gaetano Penna – Viviamo tempi assai difficili e proprio per questo va salvaguardata la possibilità per un amministratore locale, eletto dai cittadini, di poter esprimere liberamente le proprie opinioni”.

Tanti i gesti di solidarietà nei confronti del dott. Ugo Mazzili, consigliere comunale di Lentini, vittima di un gravissimo atto intimidatorio, perpetrato nella notte di venerdì scorso.
Sabato mattina il consigliere comunale ha notato che la sua autovettura era stata attinta da alcuni colpi d’arma da fuoco e, dopo avere sporto immediata denuncia presso il locale commissariato, gli uomini della scientifica hanno estratto ben due dei tre proiettili sparati da ignoti malfattori contro l’autovettura del battagliero consigliere comunale che si trovava parcheggiata davanti la sua abitazione.
I motivi dell’insano gesto sono al vaglio dell’Autorità Giudiziaria, però è certo che questi vanno ricercati nell’assidua attività ispettiva e di controllo che l’attento consigliere comunale di opposizione è solito svolgere al comune di Lentini.
“ Sono preoccupato soprattutto per i miei familiari, ha dichiarato il dr Ugo Mazzilli, e sto seriamente meditando di dimettermi dalla carica di consigliere comunale. A Lentini la legalità è diventato un optional e chi esprime le proprie idee con forza e determinazione a tutela della libertà e della democrazia deve essere messo a tacere con stili del tutto simili a quelli che solitamente mettono in atto le “associazioni mafiose”.
L’auto sforacchiata sarebbe solo l’ultima delle intimidazioni giunte al consigliere comunale, sempre pronto alla denuncia e a guidare in aula le proteste dell’opposizione.

N.L.F.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*