Home / Se te lo fossi perso / Attualità / L’Ugl programma iniziative a sostegno dei lavoratori Versalis

L’Ugl programma iniziative a sostegno dei lavoratori Versalis

Nel corso di queste ultime settimane, le notizie sulla vendita di quote Versalis da parte di Eni stanno suscitando non poche preoccupazioni.  Chimici dell’Ugl sono stati ricevuti dalla commissione Attività Produttive della Camera, per chiedere incontri sia con il Presidente del Consiglio che con il Ministro dello Sviluppo Economico. Ad oggi non c’è ancora risposta e le uniche notizie ufficiali, continuano ad essere quelle dell’incontro del 30 ottobre con i vertici ENI che dichiarano che l’ente è  alla ricerca di un partner con il quale condividere un nuovo progetto di sviluppo per la più importante società chimica italiana. Non rassicurano il sindacato, le dichiarazioni sulla previsione di un patto che preveda la stabilità per i siti per i prossimi cinque anni e per il personale per i prossimi tre anni.

L’Ugl ha, quindi, previsto per la giornata di domani in coincidenza con la riunione del consiglio d’amministrazione ENI, un’eventuale iniziativa locale (coinvolgendo le istituzioni locali, e/o attivandosi con assemblee o con eventuali presidi nei siti produttivi). Inoltre, sta valutando anche la programmazione di uno sciopero a livello nazionale il 20 gennaio prossimo per tutti i lavoratori del Gruppo ENI e Saipem.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*