Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Noto, attentato alla caserma carabinieri: pioggia di solidarietàSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Noto, attentato alla caserma carabinieri: pioggia di solidarietà

Noto, attentato alla caserma carabinieri: pioggia di solidarietà

Mentre fervono le indagini per individuare i responsabili del tentativo di appiccare il fuoco all’ingresso del comando compagnia dei carabinieri di Noto, pervengono i messaggi di solidarietà e vicinanza all’Arma dei Carabinieri. Sui comincia dal Partito Democratico della provincia di Siracusa, il cui segretario, Salvatore Adorno, definisce il gesto “inqualificabile e inaccettabile che colpisce chi, impegnato nel proprio difficile servizio quotidiano, garantisce e tutela la sicurezza di tutti i cittadini. Auspichiamo che i responsabili vengano presto individuati ed assicurati alla giustizia”.

Rossana Cannata, vicepresidente della commissione regionale Antimafia, bolla l’incendio come “Un gesto ignobile nei confronti dei carabinieri che hanno operato con estrema dovizia e professionalità nelle operazioni condotte nelle ultime settimane. A loro va un vivo ringraziamento e un incoraggiamento a proseguire con il consueto rigore a tutela della sicurezza del nostro territorio”.

Anche “I giornalisti siracusani esprimono piena vicinanza ai carabinieri e a tutte le forze dell’ordine. Qualsiasi atto compiuto contro le istituzioni a difesa della legalità e della democrazia – è scritto in una nota congiunta di Assostampa e Unci – deve essere condannato. Mai la cultura della violenza può trovare l’indifferenza della società civile.”

“L’intimidazione ai carabinieri è un gesto vile che va condannato ma occorre una risposta esemplare da parte dello Stato”. Lo ha detto il parlamentare regionale della Lega, Giovanni Cafeo, che dice: “Lo Stato ha la necessità di intervenire con durezza, proprio a Noto, negli ultimi anni, abbiamo assistito ad una escalation di conflitti a fuoco preoccupanti. È giunto il momento di dare maggiori risorse a tutte le forze dell’ordine, il territorio va protetto”.

“Un gesto inqualificabile, vergognoso e vigliacco, distante anni luce dallo spirito della comunità netina”. Con queste parole Rosanna Magnano, presidente provinciale di CNA Siracusa e Salvatore Vicari, presidente di CNA Noto hanno voluto esprimere massima solidarietà ai carabinieri di Noto oggetto di intimidazione nella notte tra domenica 26 e lunedì 27 dicembre.

“La particolare gravità del gesto, perpetrato ai danni di un presidio di legalità, si inserisce in un contesto non facile per via di numerose tensioni presenti nel territorio – concludono Magnano e Vicari – per questo auspichiamo che si faccia immediatamente chiarezza sugli autori e si faccia immediatamente giustizia, dando così al territorio un forte segnale della presenza dello stato e rassicurando al contempo cittadini e imprese”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube