Home / Cultura / Noto, consegnati i lavori del museo civico

Noto, consegnati i lavori del museo civico

È stato il Sindaco Corrado Bonfanti ad annunciare, in sede di consiglio comunale, durante l’esposizione del bilancio annuale, la consegna dei lavori del Museo Civico di Noto alla ditta aggiudicataria del primo lotto di interventi. Il primo fondamentale passo verso la riapertura dello storico contenitore culturale dopo trent’anni. “La gioia è massima – ha dichiarato il Sindaco -. E per vari ordini di motivi: avere preso atto di un grande lavoro di squadra che ha visto protagonisti tecnici del Comune, nella persona dell’architetto Di Dio e della Sopraintendenza, con l’architetto Spataro e il suo team, rispettivamente per le attività amministrative e di reperimento fondi e per la progettazione. Restituire alla fruizione reperti di incommensurabile valore storico-archeologico e tra questi il tempio di Demetra e Kore già allocato in sito; contribuire alla nascita di un polo museale di valore internazionale grazie alla presenza del museo archeologico, il museo dello stemmario delle famiglie nobili di Noto Antica, e lo spazio espositivo EFIAN allocati presso i locali dell’ex monastero di Santa Chiara. Generare attraverso la riapertura di luoghi prestigiosi ad oggi abbandonati, è una sensazione positiva di rinascita e di sviluppo di una città importante come Noto e dell’intero territorio della Sicilia sud orientale. Con la prossima consegna del secondo lotto saremo nelle condizioni di assicurare la riapertura del contenitore culturale entro il primo semestre del 2017″.
 
E.V.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*