Home / Cultura / Noto, primi appuntamenti all’insegna dell’arte e delle tradizioni natalizie

Noto, primi appuntamenti all’insegna dell’arte e delle tradizioni natalizie

La splendida chiesa di San Domenico, in piazza XVI maggio, ospiterà da oggi, al 6 gennaio 2016 due mostre allestite in occasione delle prossime festività natalizie: “Il Presepe Napoletano” esposizione di statue del presepe napoletano provenienti da importanti collezioni private, a cura della Diocesi di Noto e del Comune di Noto; “Regem angelorum” mostra di bambinelli della collezione “Tanino Golino Museo Devozioni Popolari Canicattini Bagni”, a cura della Soprintendenza per i Beni Culturali ed Artistici di Siracusa “Beni Demoetnoantropologici”. L’importante iniziativa, che vedrà il suo momento inaugurale domani, giovedì 3, alle ore 17 con un convegno, è inserita nell’ambito della manifestazione natalizia Venite Adoremus, giunta alla sua VI Edizione, a cura della Cooperativa Etica Oqdany. Ad aprire il Convegno sarà il Sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, insieme con la Soprintendente BB.CC.AA. Rosalba Panvini, saluti che precederanno gli interventi di Rosario Bianco su “Il presepe moderno tra tradizione ed innovazione”, di Renato Pricolo su “L’arte presepiale nella realtà socio-culturale della Napoli del XVIII secolo”, e di Catello Maresca su “Il presepe napoletano di Carlo V di Borbone”. Modererà i lavori il Direttore dell’Ufficio Diocesano Beni Culturali Ecclesiastici della Curia Vescovile di Noto, Salvatore Maiore, mentre il momento conclusivo è affidato al Vescovo Monsignor Antonio Staglianò su “Il presepe nel “rischio” dell’estetizzazione del Cristianesimo”.
E.V.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*