Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Noto, tripletta degli studenti della “Melodia” al concorso “S.Falbo”SiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Spettacolo / Noto, tripletta degli studenti della “Melodia” al concorso “S.Falbo”

Noto, tripletta degli studenti della “Melodia” al concorso “S.Falbo”

Fine settimana di successi per l’Istituto Comprensivo  ad indirizzo musicale “Giuseppe Melodia” di Noto che ha partecipato con alcuni dei suoi alunni alla 3° edizione del Premio “Salvatore Falbo” ad Avola. Grandissima la soddisfazione in primis della Dirigente Scolastica Antonella Manganaro, presente alla premiazione di domenica sera, che sprona sempre i propri docenti e gli studenti alle attività di tipo extracurriculare. Un concorso, una sana competizione dove poter mettersi alla prova e fare pratica di quanto si impara in aula, è un ottimo modo per crescere e sperimentare le proprie capacità. “Per noi insegnanti percepire la loro emozione e poi vederli vincere è la gioia più grande -spiega il professore Giuseppe Campisi, referente dei Corsi ad indirizzo musicale e insegnante di pianoforte-. Con l’affermazione al Premio “Falbo” abbiamo ripreso in mano e rilanciato un’importante  tradizione della nostra scuola. Ma non sarebbe stato possibile senza il grande supporto che abbiamo dalla Scuola, dalle famiglie e dalla stessa abnegazione dei ragazzi. Adesso siamo già carichi per nuove sfide”.

Con i brani “Anni 60” di Remo Vinciguerra e “Tema di musica”, di autore anonimo il duo pianistico 4  mani ( formato da Maria Pia Modica e Valentina Gallo) ha ottenuto il punteggio di 97/100,  aggiudicandosi meritatamente il primo posto; così come ha fatto, con medesimo giudizio finale, l’ensemble di 12 clarinetti ( Nicolò Cannarella, Carmelo Abate, Francesco Landogna, Morena Caruso, Stefania Sapia, Aurora Baglieri, Giordano Cultrera, Ignazio Aparo, Erika Leone, Benedetta Raeli, Maristella Landogna, Anita Santuccio), preparato dal docente Corrado Serrentino, che ha eseguito il brano “Faded” di Alan Walker. Primo premio, con 96/100 anche per l’ensemble di 8 sassofoni ( Gabriele Barone, Gabriele La Marca, Corrado Ferla, Cristiano Bordieri, Corrado Gentiluomo, Salvatore Paolino, Erik Di Martino e Matteo Ventoso), seguito dal professore Corrado La Marca, che ha suonato “La febbre dell’oro” di Ennio Morricone e “Chandelier” di Sia. Davanti alla qualificata giuria, composta da Paolo Rizza ( docente al Liceo di Modica), Loredana Vernuccio ( docente al Liceo di Modica), Daniele Pidone ( docente al Liceo Musicale di Catania), Daniele Rametta ( docente al Liceo di Modica) e Fabio Squillace ( docente a Santa Maria di Licodia), i giovani studenti della “Melodia” si sono davvero superati, offrendo un’interpretazione convincente nelle prove eliminatorie del sabato e che hanno significato il primo posto nelle sezioni di appartenenza. Il Concorso musicale intitolato a Salvatore Falbo ed organizzato dall’Associazione Aulos con il Patrocinio del Comune di Avola, ha proposto, infatti, diversi segmenti e sono stati davvero tanti a partecipare, provenienti da tutta la Sicilia e la Calabria. Nella serata conclusiva, tenutasi al Teatro Comunale di Avola, hanno suonato solo i vincitori alla presenza di Francesca Gringeri Pantano, già Presidente della Pro Loco di Avola, Direttore dell’ Accademia di Belle Arti di Siracusa e cofondatrice di quella di Noto, grande studiosa del musicista e compositore Salvatore Falbo, molto famoso nell’Italia settentrionale e in Giappone.

Significativa la partecipazione dell’Amministrazione presente alla serata finale con il Sindaco Luca Cannata e il suo Assessore Simona Loreto, che nell’occasione hanno annunciato la disponibilità ad  organizzare un grande concerto  per i vincitori del Premio.

Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube