Home / News Covid19 / Ospedale di Siracusa, 34 ricoverati al covid center: 2 in terapia intensiva

Ospedale di Siracusa, 34 ricoverati al covid center: 2 in terapia intensiva

Scende la curva dei ricoverati al covid center dell’ospedale Umberto primo di Siracusa. Al momento al reparto covid del nosocomio aretuseo sono ricoverati 34 pazienti, che presentano i sintomi, più o meno gravi, del virus, una ventina in meno rispetto a qualche settimana addietro. Di queste persone ricoverate, la stragrande maggioranza non è vaccinata, mentre solo quattro pazienti hanno avuto la somministrazione del vaccino anti covid. Quasi del tutto vuoto anche il reparto di terapia intensiva dove sono ricoverate, ad oggi, soltanto due pazienti, entrambi non vaccinati. 

Per Antonella Franco, primario del reparto di malattie infettive dell’Umberto primo, la situazione epidemiologica è nettamente migliore rispetto allo stesso periodo dello scorso anno quando ancora non c’era la disponibilità dei vaccini. “Quei pochi pazienti vaccinati che hanno contratto il virus – afferma la Franco – superano agevolmente l’infezione mentre è più difficile con i pazienti non vaccinati, alcuni dei quali finiscono, purtroppo, in terapia intensiva. In reparto applichiamo terapie all’avanguardia che ci consentono di neutralizzare l’infezione anche nelle persone non vaccinate cui somministriamo, per esempio una terapia con anticorpi monoclonali che danno risultati soddisfacenti in termini di guarigione”. 

Dal bollettino quotidiano, diffuso dal Ministero della Salute, emerge che il numero dei nuovi positivi in provincia abbia subito un’impennata di quasi il 50%. Mentre dai dati statistici di giovedì le persone contagiate dal covid erano 60 nel bollettino di ieri il numero dei contagiati si è attestato a 97 unità. Il dato statistico colloca la nostra provincia al quarto posto tra quelle siciliane dopo Catania (238), Palermo (131) e Messina (121). Nel capoluogo, gli attuali positivi al covid sono 171. A Priolo sono 12 i positivi mentre altre cinque persone, venute a contatto con positivi si trovano in isolamento fiduciario. Il picco dei contagi è sempre a Lentini, dove si supera la soglia dei cento positivi al covid, mentre sono una cinquantina i contagiati ad Augusta, il 40% dei quali tra gli over 70. 31 positivi a Sortino, con una situazione che sta migliorando, come ha documentato il sindaco Vincenzo Parlato. Particolare è la situazione a Palazzolo Acreide dove sono 19 le persone positive al covid, buona parte delle quali non vaccinati. È stato anche necessario anche eseguire cinque tamponi rapidi, risultati positivi al virus, casi che sono da verificare con il tampone molecolare mentre un’intera classe di scolari è in quarantena.

“E’ una situazione di particolare apprensione – dice il sindaco Salvatore Gallo – perché il numero dei contagiati è in escalation. La cosa preoccupante è che Palazzolo detiene il record di vaccinati. Ben il 95% della popolazione ha ricevuto la somministrazione del vaccino, eppure abbiamo questi numeri che devono fare riflettere ma senza trovare una risposta”. 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube