Home / Se te lo fossi perso / Politica / Palazzolo, mutuo per illuminare le contrade: la maggioranza implode

Palazzolo, mutuo per illuminare le contrade: la maggioranza implode

E’ mancata la maggioranza in consiglio comunale che sosteneva il Sindaco Gallo a Palazzolo sul punto di modifica al DUP che prevedeva l’elettrificazione delle contrade attraverso l’accensione di un mutuo per 1,1 milioni di euro.

Il progetto, molto dibattuto in aula, ha riscontrato il parere favorevole di tutti i consiglieri presenti per la necessità di estendere l’illuminazione anche alle zone periferiche della città. Non hanno  trovato approvazione, invece, le modalità di finanziamento proposte dalla Giunta che prevedeva il ricorso ad un mutuo attraverso la Cassa Depositi e Prestiti di un milione e 100 mila euro.
Il punto, è stato discusso a lungo e si è concluso con la proposta dei Consiglieri di portarlo nuovamente in consiglio la prossima settimana escludendo il ricorso al mutuo e impegnando l’amministrazione a ricercare fonti di finanziamento a valere sul PNRR o altri finanziamenti nazionali o regionali.

Esce dal gruppo di maggioranza il capogruppo, consigliere di Fratelli d’Italia, Anna Maria Messina, che si è dichiarata indipendente. Tutti i Consiglieri si sono presi l’impegno di riportare il punto in Consiglio la prossima settimana rimodulando la proposta senza l’accensione del mutuo che sarebbe gravato sulle tasche dei cittadini, insieme al punto della variazione di bilancio che prevedeva, insieme ad altri capitoli in entrata ed in uscita, la predisposizione dei capitoli inerenti il mutuo.

Approvati dal Consiglio i punti sul sostegno all’iniziativa di Coldiretti contro il cibo sintetico e lo schema di convenzione tra i Comuni di Palazzolo, Canicattini, Buscemi e Cassaro per aderire all’iniziativa di ricerca di personale con alta specializzazione con fondi statali.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*