Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Palazzolo, una commissione d’indagine per le cartelle esattoriali

Palazzolo, una commissione d’indagine per le cartelle esattoriali

Via libera alla commissione d’inchiesta speciale conoscitiva sui tributi locali. Con sette voti favorevoli e tre astenuti, il consiglio comunale di Palazzolo Acreide ha esitato la delibera proposta dai consiglieri della maggioranza. L’esigenza di istituire una commissione è maturata a seguito del recapito agli utenti di un gran numero di cartelle esattoriali relative al mancato pagamento di tributi locali.

Nei giorni scorsi gli uffici comunali hanno emesso una serie di cartelle per il recupero di tributi evasi per circa 700mila euro, che l’amministrazione comunale ha caricato sul bilancio preventivo. Il pregresso abbraccia un periodo tra il 2015 e il 2017 e, non avendo più possibilità di altra proroga, il Comune ha ritenuto dovere emettere le cartelle che contemplano un aggravio del 30% per ogni anno di tributi non pagati.

La commissione avrà sessanta giorni di tempo per redigere una relazione dopo avere avuto accesso agli atti e avanzare proposte per migliorare il servizio. In sostanza, i numerosi cittadini che si sono visti recapitare gli avvisi, sono costretti a recarsi all’ufficio postale e ad attendere in coda per diverso tempo per ritirare la raccomandata con la relativa cartella esattoriale.

Il consiglio comunale ha approvato anche l’immediata esecutività della delibera per cui la commissione sarà operativa già da domani con la nomina dei cinque consiglieri di cui sarà composta (tre della maggioranza e tre dell’opposizione). Tra le altre cose, avrà il compito di dare chiarimenti ai cittadini che chiedono lumi sulle cartelle recapitate e, in alcuni casi, la possibilità di rateizzare gli importi ma anche per evitare che le somme da riscuotere vadano in prescrizione con inevitabile danno erariale per l’ente pubblico.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube