Home / Primo Piano / Pallamano, prima partita play off amara per l’Albatro

Pallamano, prima partita play off amara per l’Albatro

E’ cominciata con una sconfitta l’avventura playoff dell’Albatro Teamnetwork Siracusa, battuto 32-24 (primo tempo 17-10) in trasferta da un Fondi più determinato e motivato. Gli aretusei hanno così esaurito il prezioso tesoretto di tre punti di vantaggio con cui si presentavano al confronto grazie al secondo posto ottenuto nella stagione regolare proprio davanti ai laziali, che hanno subito operato l’aggancio. Prova sotto tono quella di Murga e compagni, che non sono mai entrati in partita. “Quando si gioca con presunzione, pensando di aver vinto prima ancora di scendere in campo – ha commentato un amaro Peppe Vinci – può succedere di incassare una sconfitta netta. Sono deluso per l’occasione persa perché questa era una gara che si poteva e si doveva vincere”. Si salvano in pochi a giudizio del tecnico aretuseo, per il quale le note liete sono rappresentate dalla buona prestazione di capitan Brancaforte (miglior marcatore della Teamnetwork con otto reti), e del solito Adler, che ha evitato un passivo più pesante. Per il resto, solo insufficienze, anche se a complicare i piani della squadra aretusea è stata la defezione, dopo pochi minuti di gara, di Andrea Calvo, per il riacutizzarsi dell’infortunio muscolare che lo attanaglia ormai da qualche settimana.

“Adesso la strada diventa in salita – ha aggiunto Vinci – anche se continuiamo ad essere padroni del nostro destino. Se vinceremo in casa contro Dorica e Fondi (al ritorno, ndr), e se il Fasano farà sempre il suo dovere, manterremmo il secondo posto. Ma occorrerà affrontare le partite con un altro spirito, con un’altra mentalità”.

L’Albatro esordirà in casa nei playoff giovedì prossimo, 12 marzo, alle 18, contro Dorica. La gara sarà trasmessa su Raisport.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*