Google+
Ultime Notizie

Priolo, il M5S: “La Giunta dimentica le strutture sportive”

Il Meetup del M5S di Priolo ha diffuso un documento in cui si fa il punto della situazione della carenza delle strutture sportive nel comune industriale siracusano.  “Dovrebbe essere chiaro, anche, alla nuova Amministrazione in quali pessime condizioni versano le strutture sportive di Priolo – è scritto nel documento – eppure chi dice di “saper amministrare” ha deciso di impiegare la notevole somma di 40mila euro, prelevandola dal fondo di riserva di 100mila euro destinato alle emergenze e necessità della cittadinanza, per gli spettacoli da realizzare durante il periodo estivo.  Sarebbe stato opportuno e più utile destinare tale somma ad un intervento d’urgenza, al fine di consentire l’immediata riapertura di una delle strutture sportive in prossimità del mese di settembre, così da evitare che i genitori siano nuovamente costretti a far allenare i propri figli nei Paesi vicini.  L’unica nota positiva del programma di spettacoli estivi sono gli eventi sportivi che coinvolgono le associazioni priolesi, perchè di certo non sarà un piccolo contributo economico a risolvere il problema della mancanza di strutture sportive.   Per di più ci è sembrata molto Simpatica l’idea di organizzare un torneo di beach volley nel nostro stupendo litorale … Anzi, scusate, a guardare bene il programma pare si svolgerà in una piazzetta. Eppure in italiano Beach significa Spiaggia! E non sarebbe stato meglio portare i giocatori in spiaggia, che la spiaggia proprio in quella piazza? Un’occasione persa per rivalutare il nostro bel litorale e sopperire alla poca affluenza di questa stagione!   E’ evidente come sapete amministrare e spendere bene i soldi dei cittadini!  Il meetup di Priolo avrebbe speso questi 40 mila euro per dare una certezza ai nostri cittadini ed in particolare per consegnare impianti sportivi ristrutturati ed avrebbe organizzato gli eventi estivi con maggiore razionalità coinvolgendo anche i nostri commercianti. Il Significato e l’importanza dello “SPORT” per la collettività non sempre sono stati compresi, soprattutto da chi ha amministrato Priolo! Dovrebbe essere chiaro, anche, alla nuova Amministrazione in quali pessime condizioni versano le strutture sportive di Priolo.   Eppure chi dice di “saper amministrare” ha deciso di impiegare la notevole somma di € 40.000, prelevandola dal fondo di riserva di € 100.000 destinato alle emergenze e necessità della cittadinanza, per gli spettacoli da realizzare durante il periodo estivo.   Sarebbe stato opportuno e più utile destinare tale somma ad un intervento d’urgenza, al fine di consentire l’immediata riapertura di una delle strutture sportive in prossimità del mese di settembre, così da evitare che i genitori siano nuovamente costretti a far allenare i propri figli nei Paesi vicini.  L’unica nota positiva del programma di spettacoli estivi sono gli eventi sportivi che coinvolgono le associazioni priolesi, perchè di certo non sarà un piccolo contributo economico a risolvere il problema della mancanza di strutture sportive.   Per di più ci è sembrata molto Simpatica l’idea di organizzare un torneo di beach volley nel nostro stupendo litorale … Anzi, scusate, a guardare bene il programma pare si svolgerà in una piazzetta! Eppure in italiano Beach significa Spiaggia! E non sarebbe stato meglio portare i giocatori in spiaggia, che la spiaggia proprio in quella piazza? Un’occasione persa per rivalutare il nostro bel litorale e sopperire alla poca affluenza di questa stagione!   E’ evidente come sapete amministrare e spendere bene i soldi dei cittadini!  Il meetup di Priolo avrebbe speso questi 40 mila euro per dare una certezza ai nostri cittadini ed in particolare per consegnare impianti sportivi ristrutturati ed avrebbe organizzato gli eventi estivi con maggiore razionalità coinvolgendo anche i nostri commercianti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*