Google+

Priolo, sciopero dei lavoratori di Air Liquide: no al trasferimento a Lisbona

Oggi alle ore 13,00 , è andato in scena lo sciopero lavoratori di Air Liquide di Priolo.
Lo sciopero  indetto dalle segreterie nazionali di FILCTEM-CGIL, FEMCA-CISL, UILTEC-UIL, unitamente alle strutture territoriali e al coordinamento delle RSU del Gruppo Air Liquide, a sostegno delle proposte sindacali e contro la decisione del Gruppo Air Liquide di spostare le attività di “FINANCE ” in Portogallo Lisbona producendo 85 esuberi a livello europeo e 33 in Italia “solo allo scopo di aumentare i profitti e i guadagni per gli azionisti producendo disagi e disastri sociali nei vari Paesi e in particolar modo in Italia, Paese maggiormente impattato  spiegano i sindcati. Lo sciopero di oggi è contestuale alla riunione fra il Comitato Aziendale Europeo e la direzione aziendale Europea “per discutere questo scellerato piano industriale a cui ci opponiamo fermamente” concludono.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*