Google+

Rischio finanziario, il 42% dei siracusani indebitato

Il 42% della popolazione maggiorenne siracusana è indebitata e dichiara un reddito pro capite tra i più esigui d’Italia. Il dato emerge da uno studio eseguito dal Sole 24 ore. Nel complesso dei parametri considerati nello studio, la provincia di Siracusa precipita agli ultimi posti della classifica relativa all’indice di rischio finanziario. Si tratta della graduatoria riferita all’affidabilità finanziaria dei cittadini, misurata sulla base del rapporto tra redditi dichiarati e quote mensili da rimborsare. Con appena 17mila 700 euro, la provincia di Siracusa si colloca al 86° posto per quanto attiene il reddito pro capite annuo con un rapporto di 3,18. Precipita all’83° posto per quanto riguarda il valore medio mensile del prestito personale con 286 euro. La spesa mensile delle famiglie in beni durevoli è di appena Per quanto riguarda i finanziamenti atti, ovvero l’esposizione media residua, Siracusa figura al 21° posto con un valore di poco superiore a 25mila euro. L’importo medio mensile rimborsata per i finanziamenti è di 297 euro, che pone la nostra provincia al sedicesimo posto della speciale classifica mentre in quella delle rate mensili del mutuo, si pone al 22° posto con 727 euro.

La provincia di Siracusa precipita al 91° posto per il reddito pro capite con appena 9.247 euro l’anno mentre si va sempre più giù fino al terzultimo posto con appena 10mila euro di depositi bancari pro capite.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*