Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Rosolini, alla vista dei carabinieri ingerisce 6 dosi di cocaina

Rosolini, alla vista dei carabinieri ingerisce 6 dosi di cocaina

I Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Antonino Nigito di 38 anni residente a Rosolini, con precedenti di polizia, che al momento del controllo dei Carabinieri si trovava all’interno della propria abitazione.

I Carabinieri, nell’ambito della quotidiana attività info – investigativa sul territorio, avevano acquisito elementi tali da far ritenere che l’uomo potesse detenere illecitamente droga. Pertanto, hanno  proceduto a perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’interessato il quale, sin da subito, si è mostrato particolarmente agitato ed insofferente nei confronti degli operanti, e al fine di sottrarsi all’arresto, con un gesto repentino ingeriva diversi involucri verosimilmente contenenti sostanza stupefacente. Immediatamente trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale “G. Trigona” di Noto e sottoposto ad esami clinico-strumentali è risultato aver ingerito diversi involucri contenenti sostanza stupefacente ed infatti successivamente sono stati rinvenuti 6 involucri per un peso complessivo di 2 grammi circa di sostanza stupefacente tipo “cocaina”.

Al termine di tale atto Nigito è stato dichiarato in stato di arresto e, dopo la degenza ospedaliera, e la successiva convalida operata dall’Autorità Giudiziaria Siracusana è stato sottoposto all’obbligo di dimora presso il comune di Rosolini.

Antonino Nigito

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube