Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Santuario, altare allagato; sospese le celebrazioni
L'altare del Santuario allagato.

Santuario, altare allagato; sospese le celebrazioni

“A causa delle persistenti e avverse condizioni meteo, ma soprattutto a causa delle ormai evidenti infiltrazioni delle acque piovane che interessano la Basilica del Santuario della Madonna delle Lacrime, stamane non è stato possibile celebrare la Santa Messa delle 9 sull’altare maggiore, dove è collocato il Quadretto miracoloso che ha versato lacrime nel 1953″. Inizia così il comunicato con cui il rettore del Santuario, don Aurelio Russo, constata l’allagamento dell’altare della basilica.

“L’altare, inoltre – dice don Russo – per evitare spiacevoli incidenti, è stato inibito alla presenza di chiunque voglia avvicinarsi e pregare dinnanzi al Quadretto miracoloso della Madonnina, ivi custodito. Una situazione ormai insostenibile per la nostra Basilica che accoglie, ancora oggi, numerosi pellegrini e turisti”.

Anche questa sera, a seguito del Comunicato del Servizio di Protezione Civile del Comune di Siracusa che avverte con allerta arancione il persistere di precipitazioni sparse con possibili temporali, non sarà celebrato il Santo Rosario lungo i viali del Santuario. “I fedeli, tuttavia – conclude don Russo – sono invitati a recitare il Santo Rosario in famiglia secondo le intenzioni del Sommo Pontefice Papa Francesco.”

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*