Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Siracusa, cosa fare in caso di guasti al servizio idrico

Siracusa, cosa fare in caso di guasti al servizio idrico

Diversi cittadini, soprattutto quelli residenti nelle aree periferiche balneari della città denunciano disagi al servizio idrico. Registrano da settimane la scarsa pressione dell’acqua e in molte occasioni l’interruzione del servizio. Con il ritorno del servizio all’amministrazione comunale questi utenti non avrebbero più punti di riferimento, né conoscono numeri utili da contattare per ricevere informazioni. Non saprebbero quindi a chi rivolgersi.

Tutto risale al verbale del 19 giugno scorso, sottoscritto dai 10 Comuni aderenti all’ATO Idrico 8 della provincia di Siracusa che avevano affidato il servizio alla fallita SAI 8 spa, nonché sottoscritto dallo stesso Consorzio e dalla Curatela Fallimentare SAI 8, tutti gli impianti, reti ed infrastrutture attinenti il Servizio Idrico Integrato sono tornati nella gestione diretta dei singoli Comuni.

Da quel momento il Comune di Siracusa, e specificatamente il Settore Manutenzione dell’Ufficio Tecnico Comunale che ha i propri uffici in Via Brenta, è l’unico soggetto titolato ad effettuare manovre sulle reti di acquedotto e fognatura, ad effettuare la manutenzione di tutti gli impianti (depuratore, pozzi, stazioni di sollevamento liquami, ecc.), ad intrattenere rapporti con l’utenza, ad eseguire lavori di allacciamento.

Sino al momento in cui sarà aggiudicato in via temporanea il servizio congiuntamente al Comune di Solarino (si prevede la prima settimana di settembre), l’Amministrazione Comunale di Siracusa farà fronte a tutte le incombenze di manutenzione e gestione previste, come di fatto sta già facendo.

“La struttura emergenziale messa in campo dal Comune di Siracusa con l’ausilio dei tecnici già in capo a Sogeas – afferma l’avvocato Pierluigi Chimirri del movimento Siracusa Vpolta Pagina – sta provvedendo ad effettuare tutti gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria (riparazione di guasti); sta provvedendo ad effettuare le letture dei contatori in modo da consentire una regolare chiusura del precedente esercizio, e a fare fronte a tutte le richieste formulate dall’utenza in via d’urgenza (allacci all’acquedotto e/o fognatura)”.

Affinche’ i cittadini abbiano le giuste informazioni su chi contattare in questo momento di transizione, il dirigente del Settore Manutenzione dell’Ufficio Tecnico Comunale ha gia’ formalmente richiesto alla Curatela Fallimentare SAI8 di poter fornire informazione anche a chi telefona al n. 0931/481311 (vecchio telefono di SAI 8 ove e’ ancora attivo un risponditore automatico) che per qualsiasi evenienza e’ possibile contattare l’Ufficio del Settore Manutenzione sito a Siracusa in Via Brenta 81 – piano II – dal lunedi al venerdi dalle ore 09,00 alle 13,00 – tel. 0931/451032 e fax 0931/451030 – e che in caso di guasti negli orari non normalmente lavorativi e’ sempre possibile telefonare al Comando dei VV.UU. al tel. 0931/462644.

Per completezza di informazione da fornire all’utenza, le prossime bollette che saranno recapitate, si prevede entro il 30 settembre, riguarderanno il conguaglio della chiusura dell’esercizio della Curatela fallimentare SAI 8 alla data del 25 maggio scorso.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*