Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Siracusa, domani il sit-in dei dipendenti del Libero consorzio

Siracusa, domani il sit-in dei dipendenti del Libero consorzio

Torna a montare la protesta dei dipendenti del Libero consorzio comunale. Mentre ieri mattina è iniziata la manifestazione di insofferenza da parte dei lavoratori della società Siracusa Risorse, domattina è previsto un sit-in in piazza Archimede davanti alla Prefettura.

La manifestazione è stata indetta dalle organizzazioni sindacali, che vogliono tenere alta l’attenzione delle istituzioni verso il problema dei 500 lavoratori dell’ex Provincia e dei 100 di Siracusa Risorse, da mesi, ormai senza stipendio. Una situazione paradossale che ha già messo in ginocchio le famiglie e che, soprattutto, non sembra avere vie d’uscita nell’immediato.

A Palermo proseguono le riunioni per verificare le condizioni dei Liberi consorzi in Sicilia per trovare una soluzione alla crisi di liquidità degli enti. Ci sono in ballo decine di milioni di euro, che potrebbero in parte alleviare le sofferenze delle ex Province e dei suoi dipendenti. Ma la questione si fa drammatica per quanto riguarda il Libero consorzio di Siracusa, a un passo dal dissesto economico. Non ne fa un mistero il commissario straordinario, Arnone, che più volte ha lanciato appelli e scritto anche ai ministri competenti, soprattutto quello delle Finanze, perché blocchi il prelievo forzoso che complica la situazione economica dell’ente.

Intanto, mentre il medico studia la prognosi, il malato muore.

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*