Home / Se te lo fossi perso / Politica / Siracusa, Santino Armaro nuovo presidente del consiglio comunale

Siracusa, Santino Armaro nuovo presidente del consiglio comunale

Come previsto alla vigilia, Santino Armaro è il nuovo presidente del consiglio comunale di Siracusa. L’elezione è avvenuta questa mattina al culmine della seduta del consiglio comunale, alla quale hanno reso parte 34 consiglieri. Armaro, che è espressione del partito democratico, ha raccolto 27 voti, tre le schede bianche, una quella nulla. Diversi consiglieri dell’opposizione sono usciti dall’aula Vittorini al momento del voto, motivandolo con critiche sul metodo adottato dalla maggioranza per scegliere il candidato alla successione del dimissionario Antonio Sullo.

I lavori sono stati presieduti dal vice presidente Giuseppe Impallomeni che ha passato materialmente il capannello al neo presidente Armaro. “Assumo un impegno importante – ha detto Armaro al momento del suo insediamento – Sono convinto c he questa dovrà tornare ad essere un’aula dove si fa politica e si amministra per il bene della cittadinanza e non un’aula giudiziaria e di scontro come avvenuto negli ultimi tempi”.

IL SINDACO GAROZZO: “UNA PERSONA AUTOREVOLE”. “Piena soddisfazione per l’elezione di Santino Armaro, un politico di provata esperienza, anche amministrativa, che conferisce autorevolezza alla funzione della principale istituzione politica della città”. Questo il commento del sindaco, Giancarlo Garozzo, dopo l’elezione del nuovo presidente dell’Assise cittadina.

“Con Santino Amaro – afferma ancora il sindaco Garozzo – ho condiviso una lunga parte del percorso e ne ho sempre apprezzato le capacità politiche e il senso della istituzioni. Egli ha il giusto carattere e la giusta determinazione per ricoprire il nuovo incarico e per interpretare al meglio la funzione del consiglio comunale. L’ampia maggioranza che lo sostiene, considerata anche l’assenza di due consiglieri di maggioranza, che non ha precedenti nella storia recente del Comune, conferma la mie parole e la stima di cui gode. Al di là delle polemiche sollevate dalla minoranza, la sua è un’investitura autorevole che potrà solo portare frutti positivi in questa seconda parte del mandato”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*