Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Sparita dal piano triennale la riqualificazione di alcune vieSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Politica / Sparita dal piano triennale la riqualificazione di alcune vie

Sparita dal piano triennale la riqualificazione di alcune vie

Il movimento “Civico 4” critica il contenuto del piano triennale delle opere pubbliche. “Si tratta – dice il leader Michele Mangiafico – di un Piano nutrito di nuove iniziative prive di progetti esecutivi a fronte di progetti esecutivi di opere pubbliche maldestramente sottratte al Piano”.
“Civico4” accende i fari sul progetto dei lavori di riqualificazione di via Servi di Maria, da Largo dei Servi di Maria fino all’incrocio con via Beneventano del Bosco (approvato con i relativi elaborati grafici dal Consiglio comunale nel 2008 mentre nel settembre 2010 fu approvato il progetto esecutivo dei lavori. Successivamente, iniziarono le procedure di esproprio.

Nella delibera del 2019 con cui la Giunta Municipale proponeva il Piano delle Opere Pubbliche, l’opera era ancora all’ottavo posto su 395 con un importo di un milione 162mila euro, ma “nel documento dell’8 febbraio il Progetto relativo a via Servi di Maria e alle aree limitrofe non c’è più.
Civico 4 parla di “scippo” anche per un altro caso, e cioè la riqualificazione di via Pasquale Salibra: “il vero progetto della riqualificazione con l’acquisizione anche della parte non comunale, alla posizione 123, per un importo di un milione 298mila euro è stato eliminato, per fare spazio alla manutenzione straordinaria della sola parte comunale per la somma di 80 mila euro (iniziativa indispensabile al fine di investire, di contro, 243 mila euro sulla manutenzione straordinaria dei due tratti strada scelti in Ortigia, alla posizione 27 del 2022).
Civico 4 ricorda che il 19 novembre 2019 il Consiglio comunale ha approvato l’acquisizione gratuita e l’accorpamento al demanio stradale delle aree di proprietà privata utilizzate ad uso pubblico”.
Anche la manutenzione straordinaria di via Giarre riceve una “sforbiciata” definita dal movimento “sospetta”: dai 390 mila euro del 2019 ai 230 mila euro del 2022.
Civico 4 spiega anche che l’Amministrazione comunale ha eliminato: via dell’Amarando (640 mila euro), via delle Calle (242 mila euro), via Ernesto Campo (600 mila euro), via Francesco Petrarca (250 mila euro), via Gabriele D’Annunzio (190 mila euro), via Giacomo Leopardi (100 mila euro) a Cassibile.

“Tra le priorità calpestate dall’Amministrazione comunale, il progetto della manutenzione straordinaria del manto stradale e della sistemazione delle banchine di via Antonio Ascari (questa parte è di competenza del Comune!) per un totale di 800mila euro, giacente nel 2019 alla posizione 166 del Piano delle Opere Pubbliche, dal quale è stato fatto scomparire nel 2022″, conclude Civico 4.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube