Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Traffico antidroga, in manette anche due siracusani

Traffico antidroga, in manette anche due siracusani

Ci sono anche due siracusani coinvolti nella maxi operazione antidroga portata a termine dalla guardia di finanza di Catania. Eseguiti 16 arresti che hanno disarticolato due organizzazioni che importavano droga da Spagna e Sud America e che pur avendo come base operativa il capoluogo etneo aveva ramificazioni attive a Torino, Siena e Reggio Calabria.

Militari delle Fiamme gialle del Gico hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip su richiesta della Procura distrettuale, a carico di sedici persone che ipotizza a vario titolo i reati di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e al commercio di hashish, marijuana, cocaina ed eroina.

Una prima fase delle indagini svolte dal nucleo di Polizia economico-finanziaria di Catania, denominata “Stop and Go”, ha portato tra gennaio 2016 e maggio 2017 all’arresto in flagranza di reato di 27 persone e al sequestro complessivo di circa 100 chili di hashish, 70 di marijuana, 10 di cocaina e 4 di eroina. Il valore della droga, destinato al mercato della Sicilia orientale, avrebbe sfruttato oltre 5 milioni di euro. A Siracusa le manette sono scattate ai polsi di Angelo Messina di 72 anni, ritenuto il committente e acquirente finale; Gino Guzzardi, 52 anni, siracusano, che secondo gli investigatori sarebbe l’organizzatore dell’importazione di cocaina dal Sud America (principalmente da Santo Domingo e dalla Colombia).

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube