Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Tragedia della motobarca Zaira, bilancio: 2 morti e due feriti

Tragedia della motobarca Zaira, bilancio: 2 morti e due feriti

E’ stata la figlia Zatra, tra le prime a postare su facebook la notizia del ritrovamento del corpo del padre, Luciano Sapienza, il proprietario della motobarca che si è rovesciata in mare al largo delle coste di Malta. Il corpo è stato ritrovato dopo molte ore di ricerche nella zona di Pembroke. In precedenza tre membri dell’equipaggio erano riusciti a raggiungere a nuoto la riva ma uno di loro, il 29enne marocchino Toumi Zakaria non ce l’aveva fatta ed è morto. Questo il drammatico epilogo di un’ondata di maltempo che ha travolto in pieno la motobarca siracusana Zaira, mentre altre tre sono riuscite a mettersi in salvo poco prima.

Tra i primi a lanciare la notizia e le prime immagini del naufragio è stato il quotidiano on line “Times of Malta”, che ha riferito che la vittima sia un 29enne, mentre altri due pescatori, di 35 e 29 anni, sono stati recuperati dai soccorritori maltesi appartenenti alle forze armate e al dipartimento di protezione civile. Notizie più dettagliate sono pervenute dai familiari di uno dei pescatori. “Mio marito sta bene – ha detto Barbara Scollo, moglie di Fabio Antonio Sapienza”. E’ sempre il marito che ha spiegato che “sono stati travolti da un’onda mentre stavano pescando. Hanno preso il largo il primo di maggio con quella barca e solo grazie alla pesca che mandiamo avanti la famiglia. Il sindaco di Siracusa ha chiamato l’ambasciata italiana e qualcuno del personale mi accompagnerà in ospedale”.

L’incidente è avvenuto al largo della baia di Marsascala, dove si sono concentrate le ricerche, in particolare attorno alla motobarca della quale affiora in superficie solo l’antenna radio. Il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci esprime il proprio dolore: “Alla famiglia  del marittimo va il mio più sentito cordoglio, al quale unisco la vicinanza della comunità siciliana. Auspico che le ricerche in corso possano portare nel più breve tempo possibile al ritrovamento del disperso”.

“Seguiamo, con apprensione e vicinanza alla famiglia dei componenti l’equipaggio, queste difficili ore di attesa e di ricerca – afferma l’assessore regionale alla Pesca, Edy Bandiera – non possiamo che esprimere il nostro più sentito cordoglio per la grave perdita subita”.

“La vicinanza mia personale, della Giunta, ma anche di tutta la città alla famiglia Sapienza e alla marineria siracusana per la tragedia che le ha colpite”: lo dichiara il sindaco, Francesco Italia che da ieri mattina è in contatto con l’ambasciata italiana a La Valletta per seguire da vicino l’evolversi della vicenda. Il primo cittadino siracusano è anche in contatto con la famiglia Sapienza cui ha espresso vicinanza, anticipando la massima disponibilità per quanto rientra nelle possibilità dell’Ente.

Il capobarca, Luciano Sapienza.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube