Google+

Ultimi appuntamenti elettorali del Movimento 5 Stelle a Siracusa e Canicattini

Ultime ore ricche di appuntamenti per la chiusura della campagna elettorale in vista delle europee di domenica per il Movimento 5 Stelle di Siracusa, che questa sera sarà nuovamente presente in città con un comizio di chiusura alle 19 in largo XXV luglio, di fronte il tempio di Apollo, dove il Meetup di Siracusa sarà presente già dalle 17:00 per incontrare i Cittadini. Un appuntamento in cui parteciperà la candidata siracusana dei 5Stelle, Flavia Di Pietro.Trentuno anni, originaria di Buscemi, Flavia Di Pietro si è laureata in Giurisprudenza alla Luiss, prima di conseguire una serie di master sul Diritto penale d’impresa. Al suo attivo, vanta già l’attività di collaboratrice parlamentare in XIV Commissione, che si occupa di politiche dell’Unione Europea, gestione rapporti con il territorio, organizzazione eventi, attività di supporto legislativo.

“Oltre alla candidata saranno presenti anche i deputati regionali e nazionali Filippo Scerra, Paolo Ficara, Stefano Zito e Giorgio Pasqua. Un appuntamento che precederà l’ultimo impegno elettorale del lungo tour sul territorio portato avanti dal M5S, quello di Canicattini Bagni. Anche in questo caso, si partirà con un comizio per poi concludersi con un evento conviviale. Ieri, intanto, nel primo pomeriggio si è tenuto un incontro nella sede del Meetup di Siracusa con un’altra delle Candidate del M5S per le Europee, Antonella Corrado, di Sommatino, export Manager nel settore cerealicolo internazionale; alle 18 poi in piazza Archimede i pentastellati hanno organizzato un piccolo rinfresco insieme con l’eurodeputato uscente, Ignazio Corrao ed al Vice Presidente dell’Ars Giancarlo Cancelleri. Tra i tanti argomenti trattati, alcuni dei “cavalli di battaglia” del Movimento: rispetto per l’ambiente e tutela del made in Italy. Corrao, durante il proprio mandato è stato uno dei parlamentari europei più attivi, e nell’ultimo quinquennio a Bruxelles si è occupato anche di agricoltura, pesca, ambiente, lotta al caporalato e alle mafie, oltre alla battaglia per far rispettare i diritti umani e civili.

“Quest’ultimo mese è stato molto bello e intenso – affermano i Parlamentari della Provincia -. Siamo andati in giro in tutte le province della regione per far conoscere tutti nostri candidati, perché noi, a differenza degli altri partiti preferiamo lavorare per la squadra e non per il singolo individuo. Crediamo che l’Europa si possa cambiare in meglio e crediamo di avere la squadra migliore per poterlo fare. In Italia in un anno abbiamo fatto tantissimo; immaginate cosa sarebbe successo se non ci fosse stato il M5S: Berlusconi insieme al Pd, ministri e sottosegretari non allontanati dal Governo se coinvolti in scandali di corruzione. E poi vitalizi, pensioni d’oro e quant’altro. Non ci sarebbero il Reddito di Cittadinanza, la legge per i reati ambientali, una legge sul voto di scambio politico-mafioso, una legge contro la corruzione, qualcuno che difenda la Costituzione. Ecco, saremo indispensabili allo stesso modo anche in Europa, che vogliamo trasformare in una Comunità di stati solidali tra loro, in cui i diritti dei Cittadini siano tutelati, in cui le famiglie, le piccole imprese, i nostri giovani, siano veramente supportati ed il nostro ambiente e la nostra salute salvaguardati.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*