Home / Primo Piano / Un anno di sport siracusano: più luci che ombre

Un anno di sport siracusano: più luci che ombre

L’anno solare che si chiude, nonostante la drammatica emergenza sanitaria, ha registrato tanti successi per lo sport della Provincia di Siracusa. La stella del firmamento aretuseo è stata sicuramente l’Ortigia Siracusa di pallanuoto maschile che nella passata primavera aveva raggiunto il diritto a disputare la finale di Euro Cup poi cancellata a causa della pandemia. La squadra biancoverde ha successivamente conquistato una posizione in piena zona Play off nel campionato di serie A/1, anch’esso sospeso nello scorso mese di maggio non essendoci le condizioni di sicurezza per la disputa della sessione finale. Alla ripresa degli allenamenti ad agosto gli uomini di Piccardo si sono concentrati sul turno preliminare di Champions League disputato proprio a Siracusa. L’Ortigia è arrivata prima nel girone con pieno merito e mettendo in mostra tecnica, tattica ed individualità di alto profilo. Per la prima volta nella sua storia il Club biancoverde ha così raggiunto l’obiettivo a disputare la fase a gironi della Champions League. Ad Ostia Lido è così arrivata anche la prima storica vittoria in Champions contro i francesi del Marsiglia e negli altri match i biancoverdi hanno sfiorato le imprese di battere i pluricampioni continentali della Pro Recco e la formidabile squadra greca dell’Olympiacos Pireo. Nel tennis la stella è stata senza ombra di dubbio l’avolese Salvatore Caruso che, con una serie di successi nei vari tornei internazionali, è riuscito a raggiungere la posizione numero 76 del ranking mondiale.
Altro vanto dello Sport siracusano è sicuramente Samuele Burgo che nella Coppa del Mondo si è classificato al secondo posto nella finale di K2 mille in coppia con Luca Beccaro. Il canoista siracusano ha così staccato il lasciapassare per le prossime olimpiadi di Tokyo del 2021. Nella pallamano maschile l’Albatro Team Network ha ottenuto, nello scorso mese di giugno, la promozione alla serie A/1 maschile. Per la squadra aretusea si è trattato di un ritorno nella massima serie cui tre stagioni addietro aveva dovuto rinunciare per problemi economici. In serie A/2 maschile di calcio a 5 è arrivata anche la formazione del Melilli presieduta da Francesco Papale. Il Club neroverde è ormai una delle realtà più importanti del panorama del futsal nazionale. Nel calcio si registra l’ammissione al campionato di Eccellenza dell’ASD Siracusa che, dopo un torneo di promozione condotto da primo della classe, ha trovato il salto di categoria con una squadra di ottimo livello ben guidata dall’allenatore Marco Scifo.

L’anno 2020 ha segnato anche il ritorno del Canicattini Calcio nel torneo di Promozione dopo 20 anni. Le note dolenti dell’annata vengono proprio dal Calcio in provincia. Ad agosto, dopo un lungo tira e molla, la Sicula Leonzio del patron Giuseppe Leonardi ha rinunciato al campionato di serie C dopo aver raggiunto, con enormi sacrifici e merito, la salvezza nel mese di giugno. Il glorioso club bianconero ha visto così spazzati via 104 anni di storia senza che nessuno riuscisse a muovere foglia assistendo, dopo il Siracusa Calcio nel 2019, all’ennesima sparizione di una società siracusana dal panorama professionistico del Calcio.

A Rosolini il Presidente Errante ad agosto ha gettato la spugna ed anche il club granata ha rinunciato al torneo di Eccellenza dopo una continua militanza nei campionati regionali per ben 27 anni. Il 2021 sarà sicuramente l’anno della rinascita dello Sport dopo il forzato stop per il Covid. Atleti e società della provincia di Siracusa si faranno trovare pronti per conquistare traguardi sempre più prestigiosi come da consolidata tradizione.

Ricordiamo anche che il 2020 ha portato via con se alcuni pezzi importanti dello sport siracusano. Primo fra tutti il calciatore Pippo Rizza, che ha vestito le maglie delle giovanili della Juventus e del Noto. Da ricordare anche il dottore Renato Pintaldi, storico medico sociale del Siracusa calcio, il pilota di automobili Pippo Ambrogio. E volgiamo anche ricordare il fotografo Pippo Saraceno, che ha immortalato innumerevoli eventi sportivi.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube