Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Rubavano soldi alla macchinetta fototessera

Rubavano soldi alla macchinetta fototessera

Stavano rubando soldi nella cassetta della macchinetta fototessere. Sorpresi dai carabinieri, sono finiti in manette. In flagranza per il reato di furto aggravato in concorso due soggetti, un minorenne di origini siracusane gravato da precedenti di polizia e un altro individuo identificato in Concetto Magnano  di 19 anni, siracusano anch’egli con precedenti di polizia a proprio carico. Durante la notte su segnalazione di alcuni passanti venivano notati tre soggetti intenti a scassinare un distributore automatico di fototessere posizionato in una via del centro cittadino. Grazie al tempestivo intervento della pattuglia dell’Arma impegnata proprio in quelle ore in un apposito servizio a largo raggio di perlustrazione del territorio finalizzato alla repressione di reati contro il patrimonio, è stato possibile cogliere in flagranza i tre soggetti che con numerosi attrezzi atti allo scasso tentavano di portare via il contenuto in denaro custodito all’interno del distributore automatico. Una volta scoperti i tre tentavano di dileguarsi a piedi, il minorenne veniva raggiunto immediatamente mentre un secondo soggetto ,successivamente identificato in Magnano Concetto veniva bloccato poco dopo mentre tentava di nascondersi dietro alcune autovetture in sosta. Il terzo individuo riusciva a far perdere le proprie tracce. Nel corso del controllo veniva recuperata la somma di denaro oggetto di furto e sequestrati numerosi arnesi utilizzati per perpetrare il reato. Una volta condotti in caserma per espletare le formalità di rito, venivano entrambi dichiarati in stato di arresto e, il primo sottoposto al regime degli arresti domiciliari mentre il secondo tradotto presso il Centro di Accoglienza per Minori di Catania.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*