Home / Primo Piano / Serie D, il Siracusa strapazza la capolista Palm ese

Serie D, il Siracusa strapazza la capolista Palm ese

Città di Siracusa- Palmese 4-0

Città di Siracusa: Viola, Orefice, Santamaria, Baiocco, Vindigni, Chiavaro, Sibilli, Spinelli, Crocetti(70’ Testardi), Catania (75’ Longoni), Dezai (67’ Palermo).

A disposizione: Evola, Liistro, Rizzo, Barbiero, Palermo, Longoni, Testardi, Monterosso, Figura. All Sottil

Palmese: Nania, Ciccone, Cassaro(58’ Angotti), Cordiano, Taverniti(13’ Dascoli), Andiloro, Foderaro, Torchia(46’ Saturno), Piemontese, Corsale, Citrigno.

A disposizione: Maruca, Benincasa, Gualdi, Fabio, Saturno, Angotti, Tozzo, Moio, Dascoli. All. Salerno

Arbitro: Moro di Schio

Assistente 1 : Principato di Agrigento

Assistente 2. Scannella di Caltanissetta

Angoli : 5-3 per il Città di Siracusa

Reti: 29’ e 42’ Catania, 54’ Sibilli, 71’ Testardi

Ammoniti: Foderaro, Baiocco, Cordiano,Orefice, Angotti, Saturno.

Nel segno di Emanuele Catania. Il Città di Siracusa batte la Palmese per 4-0 e ottiene la sua terza vittoria consecutiva in campionato. Per la gara con i calabresi, Sottil non può disporre di Giordano squalificato, ma recupera Vindigni che ha scontato le due giornate di stop. Gli azzurri partono forte costringendo l’avversario a tenere un atteggiamento accorto, ma al primo affondo calabresi si fanno minacciosi con Piemontese che sfrutta un’indecisione difensiva dei padroni di casa, si libera in area ma la sua conclusione viene rimpallata da Vindigni in extremis. Al 15’ ancora Palmese pericolosa con un calcio di punizione di Foderararo che colpisce la traversa

Azzurri minacciosi due minuti più tardi con Sibilli che calcia al volo da appena dentro, ma il suo tiro termina a lato. La squadra di Sottil fatica contro la munita retroguardia neroverde, ma al 28’ una bella combinazione Crocetti- Catania non si concretizza di un nulla.

 Un minuto dopo gli azzurri passano con Catania, che su cross di Santamaria, mette dentro di testa.  L’undici di Salerno accusa il colpo e al 42’ arriva il raddoppio sempre con Catania che ribatte a rete un tiro cross di Santamaria che aveva colpito la traversa. Al 45’ Dezai si beve tutta la difesa avversaria mette in mezzo per Catania che da ottima posizione spara addosso a Nania. In pieno recupero la Palmese potrebbe accorciare le distanze, ma il tiro di Dascoli trova il salvataggio provvidenziale sulla linea di Santamaria.

Nella ripresa, al 50’ Crocetti in bello stile calcia di sinistro, ma il suo tiro termina a lato. Tre minuti dopo travolgente azione di Orefice che cross al centro, ma il colpo di testa di Spinelli termina alto. Al 54’ il Città di Siracusa fa tris. Tiro di Spinelli, deviato da Nania, Crocetti si avventa sulla sfera ma viene stoppato, palla a Sibilli che con un tocco morbido sigla la terza rete. C’è gloria anche per Testardi che dopo appena un minuto dal suo ingresso sigla il poker di testa su cross di Palermo. Al 75’ meritata standing ovation per il   migliore in campo Catania, sostituito da Longoni. Il finale è ordinaria amministrazione. Adesso turno infrasettimanale mercoledì sul neutro di Castellabate con l’Agropoli.

IL TECNICO SOTTIL RAGGIANTE. Soddisfazione in casa azzurra per il rotondo successo ai danni dell’ormai ex capolista. In sala stampa il primo ad arrivare è mister Sottil. “Ho visto una partita a senso unico- commenta il tecnico azzurro – la Palmese si è dimostrata una squadra ostica.  Il Siracusa ha mostrato un buon calcio con ottime trame di gioco, ha tenuto bene il campo, e ha chiuso il risultato meritando anche il largo vantaggio. All’inizio c’è stata qualche difficoltà con Piemontese che ha fatto la boa per le loro ripartenze, ma nel complesso sono molto contento. Dobbiamo migliorare la tenuta fisica, la squadra ha ampi margini di miglioramento. Adesso c’è subito un altro impegno e sinceramente avrei preferito allenare. Credo nel gruppo e ogni giorno cerco di far capire ai ragazzi che ognuno di loro è fondamentale per il raggiungimento dell’obiettivo. Ci sarà spazio per tutti, il campionato è lungo e si può essere determinanti anche entrando dalla panchina”. Per la prima volta la squadra non ha subito reti.

“ Si può fare ancora meglio- continua Sottil- tenendo la linea difensiva  ancora più alta, non abbiamo ancora una condizione fisica ottimale. Ci stiamo adoperando per migliorare ancora. A livello meteo fa ancora molto caldo, e abbiamo dovuto cambiare anche la metodologia di allenamento. La nostra qualità in questo momento ci aiuta a gestire le partite anche da un punto di vista fisico”. Al suo secondo gol in azzurro, Giuseppe Sibilli, è ormai diventato un beniamino del pubblico azzurro. “Siamo una squadra che deve puntare a vincere il campionato- commenta Sibilli- e abbiamo una rosa di ottimo livello. Sono a disposizione del mister e voglio farmi trovare sempre pronto per dare il mio contributo”.

LANERI NOMINATO DIRETTORE AREA TECNICA.  Mancava solo l’ufficialità che l’ha data nel posta gara il Direttore Generale Simona Marletta. Antonello Laneri è il nuovo responsabile dell’Area tecnica del Città di Siracusa. “ Lo avete visto già al nostro fianco già da diverse settimane – spiega il Dg azzurro- oggi ho il piacere di annunciare il nuovo incarico di Antonello Laneri che sarà il responsabile dell’Area tecnica. Voglio precisare che Alfredo Finocchiaro continuerà a rivestire il ruolo di Direttore sportivo”. Antonello Laneri torna in una città che ha sempre amato e che aveva condotto, almeno sul campo, sino alla serie B.

“E’ un piacere tornare a casa- commenta Laneri-  sapete il rapporto che mi lega a Siracusa. Avrò il supporto anche di Finocchiaro  che reputo dirigente competente. Tutti insieme dobbiamo lavorare per un solo obiettivo. Mi chiedete di mercato? Sino a dicembre resteremo con l’attuale organico, poi se ci sarà bisogno vedremo di operare. In questo momento dobbiamo   pensare a scalare la vetta della classifica”.

RISULTATI SETTIMA GIORNATA

Cavese - Gelbison                   3-0
Frattese - Gragnano                 3-0
Leonfortese - Due Torri             0-0
Marsala - Agropoli                  0-1
Rende - Reggio Calabria             2-1
Roccella - Aversa Normanna          0-2
Siracusa - Palmese                  4-0
Vibonese - Scordia                  2-1
Vigor Lamezia - Noto                1-2

CLASSIFICA
                         IN GENERALE            CASA           FUORI    
                      PARTITE    RETI       PARTITE  RETI   PARTITE  RETI
                PT   G  V  N  P  F  S  MI   V  N  P  F  S   V  N  P  F  S
CAVESE          16   7  5  1  1 14  5   0   3  0  1 10  4   2  1  0  4  1
PALMESE         13   7  4  1  2 16 14  -1   3  0  0  9  2   1  1  2  7 12
VIBONESE        13   6  4  1  1 10  9   0   3  0  0  6  3   1  1  1  4  6
FRATTESE        12   6  4  0  2 10  5  -1   3  0  0  7  2   1  0  2  3  3
ROCCELLA        12   7  3  3  1 13  8  -2   2  1  1  9  6   1  2  0  4  2
SIRACUSA        10   6  3  1  2 16 10  -2   2  1  0 10  4   1  0  2  6  6
SARNESE         10   6  3  1  2  8  4  -2   3  0  0  8  1   0  1  2  0  3
SCORDIA         10   7  3  1  3 10  6  -3   0  1  2  1  4   3  0  1  9  2
AVERSA NO. (-2)  9   6  3  2  1  7  3  -1   2  1  0  5  1   1  1  1  2  2
AGROPOLI         9   6  2  3  1  6  5  -1   0  2  0  1  1   2  1  1  5  4
DUE TORRI        8   6  2  2  2  7  7  -3   1  1  1  4  4   1  1  1  3  3
RENDE            7   6  2  1  3  5  5  -5   2  0  2  5  4   0  1  1  0  1
MARSALA          7   7  2  1  4  6  8  -6   2  0  2  4  4   0  1  2  2  4
NOTO             7   7  1  4  2  6  8  -4   0  2  1  1  3   1  2  1  5  5
GRAGNANO         7   6  2  1  3  7 10  -3   1  1  0  4  1   1  0  3  3  9
LEONFORTESE      7   7  1  4  2  4  8  -5   0  3  1  2  5   1  1  1  2  3
REGGIO CALABRIA  6   7  2  0  5  6 11  -6   2  0  1  3  1   0  0  4  3 10
GELBISON         4   6  1  1  4  4 13  -6   1  1  1  3  4   0  0  3  1  9
V. LAMEZIA (-5) -5   6  0  0  6  3 19 -10   0  0  4  1 11   0  0  2  2  8

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*