Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Aeronautica, s’è insediato il comandante Pardo

Aeronautica, s’è insediato il comandante Pardo

Nella sede della 137^ Squadriglia Radar Remota di contrada Mezzo Gregorio si è svolta la cerimonia di passaggio di consegne tra il comandante uscente Maggiore Giuseppe Canto ed il comandante subentrante Capitano Alessandro Pardo (nella foto con il Sindaco di Noto, Corrado Bonfanti). Presenti le autorità civili e militari della Provincia di Siracusa e dei Comuni di Noto e Palazzolo. La cerimonia è stata presieduta dal Colonnello Antonio Lanzillotti, Direttore Tecnico presso il 4° reparto tecnico Manutentivo dell’Aeronautica Militare di Borgo Piavev( Latina), dal quale dipendono gerarchicamente tutte le Squadriglie Radar Remote, cioè le unità periferiche che svolgono le attività manutentive necessarie ad assicurare il funzionamento , senza soluzione di continuità, dei sensori radio e radar che compongono la rete di sorveglianza dello spazio aereo italiano e Nato.

La cerimonia è iniziata con una breve storia della base ed i curriculum vitae dell’uscente e del suo successore. Il comandante Campo ha preso il comando, per l’ultima volta e fatto gli onori ai gonfaloni delle autorità civili e delle associazioni combattentistiche d’arma presenti. Poi ha pronunciato il suo discorso di commiato: “Ho trascorso tre anni caratterizzati da alcuni periodi piuttosto impegnativi, legati ai diversi cambiamenti tecnologici. Ringrazio il 4^ reparto, per il costante supporto e ai miei uomini a cui, ora, auguro di continuare con il medesimo impegno ed a trovare sempre le giuste motivazioni per dare senso alla presenza in questa base. Faccio un “In bocca al lupo” al Comandante Pardo, che qui potrà sicuramente sviluppare una grande esperienza”. Finito il discorso si è proceduto con la formula di riconoscimento così da poter lasciare il comando al capitano Alessandro Pardo, che, assolto il cerimoniale, ha così parlato ai presenti : “Non nascondo una forte emozione per il ruolo che vado a ricoprire, e ringrazio per la fiducia accordatami. Saluto la squadriglia da cui dipende il lavoro in questa base, e mi sento di dire al Comandante Canto che può davvero sentirsi orgoglioso di loro e del lavoro svolto sin qui. Faccio anche i miei migliori auguri per i nuovi compiti assegnati, nell’incarico di Capo del Servizio telematico e meteo nel 37^  stormo di Birgi a Trapani”. A suggello, poi, anche le parole importanti nel discorso del Colonnello Lanzillotti. “Questo è un evento significativo che suscita sempre grandi emozioni. Desidero sottolineare l’eccellente lavoro svolto dal Comandante Canto con elevata professionalità. Impegno professionale e personale che ha permesso il raggiungimento di grandi risutati tangibili e di pregio. Questi tre anni hanno visto una profonda trasformazione a tutti i livelli di queste basi ed anche in futuro non ne mancheranno. Per questo mi rivolgo a tutto il personale ed al nuovo Comandante, che possano perseguire gli obiettivi fissati, con sempre più brillanti affermazioni”. Prima del brindisi augurale, si è svolta la consegna di alcune onorificenze e qualifiche. Spazio poi alle foto di rito ed alla consegna di omaggi ricordo sia al Maggiore Canto che al Capitano Pardo, da parte del Sindaco di Noto, Corrado Bonfanti.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*