Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Augusta, evasione fiscale: sequestrati beni per oltre 1milione e mezzoSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Augusta, evasione fiscale: sequestrati beni per oltre 1milione e mezzo

Augusta, evasione fiscale: sequestrati beni per oltre 1milione e mezzo

La Guardia di Finanza di Siracusa, ha eseguito un provvedimento di “Sequestro preventivo” per un importo pari ad 1 milione 654 mila euro nei confronti della Gespi srl e del suo rappresentante legale A. G.

I finanzieri della Compagnia di Augusta hanno eseguito una complessa ed articolata attività di polizia economico-finanziaria nei confronti della società Gespi s.r.l., che opera nel settore dell’energia, smaltimento rifiuti e servizi portuali.

L’attività di servizio si è incentrata sull’esame della documentazione contabile ed extracontabile della società che ha permesso di accertare l’omesso versamento di Iva per gli anni d’imposta 2013 e 2014 ed, in conseguenza di ciò, su mirati accertamenti patrimoniali volti a ricostruire le effettive disponibilità finanziarie ed il patrimonio dei soggetti giuridici e delle persone fisiche coinvolte. A tale scopo sono state oggetto di approfondito controllo tutte le operazione transitate nei registri Iiva e confluite nelle liquidazioni periodiche mensili con quelli riportati nelle dichiarazioni annuali. Gli esiti sono stati ulteriormente raffrontati con i dati riportati nel quadro VL delle dichiarazioni annuali e con le banche dati in uso al Corpo.

Tali riscontri effettuati hanno consentito alle Fiamme Gialle di quantificare il reale danno nei confronti dell’Erario in 1 milione 654 mila euro derivante dalla sommatoria dell’omesso versamento Iva pari a 815mila 619 euro per l’anno 2013 ed 838mila 743 euro per l’anno 2014.

Per tali violazioni il rappresentante legale della società, A. G. di Augusta,  è stato deferito alla Procura  di Siracusa .

Le attività delle Fiamme Gialle megaresi, coordinate dal Procuratore Capo Francesco Paolo Giordano, e dirette dal Sostituto Procuratore, Vincenzo Nitti, hanno consentito di avanzare la richiesta e di ottenere dal Gip del Tribunale di Siracusa, Andrea Migneco, un provvedimento cautelare nella forma del “Sequestro preventivo” anche per equivalente riguardante numerosi conti correnti bancari, beni immobili e mobili registrati e quote societarie fino alla concorrenza di € 1 milione 654 mila euro riconducibili agli omessi versamenti.

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube