Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Augusta, fermati sei egiziani presunti scafisti

Augusta, fermati sei egiziani presunti scafisti

Sei presunti scafisti sono stati arrestati nell’ambito di un’operazione anticrimine eseguita dalla Procura della Repubblica di Siracusa, che si è avvalsa del Gruppo Interforze di Contrasto alla Immigrazione Clandestina presso la Procura della Repubblica. I sei sono stati fermati nella tarda serata di ieri con provvedimento della polizia giudiziaria. Si tratta di uomini tutti i nazionalità egiziana, di età compresa fra 21 e 33 anni, con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina di 447 cittadiniextracomunitari di varie nazionalità. Si trovavano a bordo di un’imbarcazione, tipo pesca “egiziana”, dotata di motore entrobordo, della lunghezza di circa 30 metri, proveniente dalle coste egiziane, in navigazione nel Mare Mediterraneo Orientale, all’altezza delle coste elleniche. L’imbarcazione è stata intercettata dalle unità navali della Guardia Costiera e dalle unità navali militari della nave “Comandante Bettica” e “Spica” della Marina Militare Italiana. L’imbarcazione, al momento dell’intercettazione, procedeva a lento moto, con rotta nord, con direttrice verso le coste calabresi. Dopo il recupero i migranti clandestini sono stati accompagnati al porto commerciale di Augusta. I sei scafisti sono stati associati al carcere di Siracusa e nelle prossime ore saranno interrogati dal Giudice per le Indagini Preliminari per la convalida del fermo di polizia giudiziaria.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*