Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Avola, giovane gestiva negozio con autorizzazione del padre deceduto

Avola, giovane gestiva negozio con autorizzazione del padre deceduto

I poliziotti del Commissariato di Avola, con l’ausilio del personale dell’Asp 8 di Siracusa e dell’Ufficio Urbanistica del Comune di Avola, hanno effettuato un controllo amministrativo in un esercizio commerciale. Dal controllo è emerso che l’attività era condotta da un giovane di 19 anni in possesso dell’autorizzazione amministrativa rilasciata, a suo tempo, al padre ormai deceduto.

Il giovane è stato sanzionato per non aver notificato all’Autorità competente il cambio del legale rappresentante della ditta, per non avere mantenuto in condizioni igienico sanitarie idonee il locale e per non aver presentato al Comune di Avola la segnalazione certificata di inizio attività.

Oltre alle sanzioni, ammontanti a circa 4mila euro veniva, inoltre, emesso da parte dell’ASP il provvedimento di sospensione attività in quanto i locali erano privi di servizi igienici.

Nel corso dell’attività investigativa è emerso che il primo piano dello stabile che ospita l’attività commerciale era stato realizzato senza le necessarie autorizzazioni. Identificato il realizzatore dell’opera, questi veniva denunciato per la violazione delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia.   

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*