Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Avola, giro di vite contro gli evasori di tributi locali
Il sindaco di Avola, Luca Cannata.

Avola, giro di vite contro gli evasori di tributi locali

L’amministrazione comunale di Avola ha deciso di adottare la tolleranza zero contro gli evasori dei tributi locali. L’ufficio Tributi sta avviando, infatti, le verifiche legate a tutti gli utenti avolesi con riferimento a tasse e imposte comunali degli ultimi anni. Il sindaco Luca Cannata ha annunciato che coloro che saranno trovati in difetto, si vedranno applicate nella prossima bolletta sia la sanzione sia una maggiorazione dovuta agli interessi per tutti i balzelli non corrisposti.

L’attività stringente di verifica dei tributi scaturisce da quanto rilevato dai Revisori dei Conti che hanno, infatti, chiesto all’amministrazione comunale maggiori controlli sugli evasori. I controlli dovrebbero partire già nei prossimi giorni.

Un lavoro che sarà avviato con il coinvolgimento degli uffici comunali e che riguarda innanzitutto Imu e servizio idrico per proseguire con la Tari, cioè la tassa sui rifiuti solidi urbani. Gli uffici verificheranno quanti hanno effettivamente pagato le tasse, nel frattempo, chi non lo avesse fatto, potrà mettersi in regola ed evitare sanzioni e il pagamento di interessi.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*