Home / SE TE LO FOSSI PERSO / Cronaca / Canicattini: la Procura di Siracusa sequestra un’area protetta dal vincolo culturale e paesaggistico

Canicattini: la Procura di Siracusa sequestra un’area protetta dal vincolo culturale e paesaggistico

Il Nictas dell’Asp8 in forza alla Procura di Siracusa, insieme con la Polizia Provinciale, su disposizione del pm Grillo, hanno proceduto al sequestro di un’area di circa 30 mila metri quadrati nelle campagne vicine a Canicattini Bagni, in provincia di Siracusa.

Si tratta di un’area vincolata a ridosso di cave e attrattive naturali. L’accusa è di deterioramento di bellezze naturale protette da vincolo, secondo il decreto legislativo 42/04, in difesa dei siti naturali e del patrimonio costituito dai beni culturali e paesaggistici, utilizzando impropriamente un’area vincolata, modificandola con materiali di risulta realizzando montagnette di grosse pietre di roccia.

Tra le prime operazioni dettate dalla Procura, oltre alla verificare del materiale scaricato e la ricerca di eventuali altre cose sepolte sotto la distesa di massi di roccia (come nella foto).

Concetto Alota

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube