Home / Primo Piano / Catanzaro con più fame di vittoria, Siracusa sconfitto

Catanzaro con più fame di vittoria, Siracusa sconfitto

CATANZARO-SIRACUSA 1-0 

MARCATORI Icardi al 18′

CATANZARO (4-4-2) Leone; Sabato (dal 37′ Imperiale), Patti, Prestia, Zanini; Icardi, Maita, Van Ransbeeck, Mancosu (dal 71′ Cedric); Giovinco, Sarao (dall’83’ Gomez). All. Erra

SIRACUSA (4-2-3-1) Santurro; Brumat, Diakite, Turati, Malerba; Palermo (dal 45′ Giordano), Spinelli; Azzi (dal 60′ Longoni), Catania, De Silvestri; Scardina (dal 69′ Persano). All. Sottil

ARBITRO: Strippoli di Bari

Vincono le motivazioni del Catanzaro rispetto a un Siracusa la cui sconfitta non pregiudica nulla nel proseguo del campionato. La squadra di casa deve ancora lottare per evitare di finire nel play out mentre gli azzurri hanno dalla loro la classifica che è splendida e continua a essere tale.

La cronaca: al 16′ prima occasione è per il Siracusa. Azzi ruba palla, entra in area e calcia di destro, palla deviata da Leone e respinta dal palo, sulla ribattuta De Silvestro tira alto sopra la traversa. Al 18′ il Catanzaro passa: calcio di punizione di Giovinco dalla sinistra, la palla filtra fino al secondo palo dove è prontissimo Icardi tocca la palla in rete per il suo terzo centro in campionato. 24′ Traversa del Catanzaro. Numero di Giovinco al limite e destro secco, ma il legno gli nega la gioia del gol. 32′ Ci prova il Siracusa con un sinistro dalla distanza di De Silvestro che però termina ampiamente sul fondo.  44′ Brutto infortunio per Palermo che esce in barella dopo uno scontro di gioco con Giovinco. Al suo posto entra Giordano.

Secondo tempo. Subito pericolosi i padroni di casa con un cross di Imperiale sul quale non riescono ad intervenire né Giovinco né Icardi, Turati spazza in corner, il terzo della gara per i giallorossi. 48′ Siracusa vicno al pari. Il pallonetto di Azzi scavalca Leone ed esce di un soffio. 51′ Giovinco reclama il rigore per un contatto con un avversario. L’arbitro lascia correre. 59′ Siluro di Van Ransbeeck dai trenta metri e palla che esce davvero di un soffio. 60′ Entra l’ex di turno Longoni che prende il posto di Azzi. 65′ Annullato il gol del raddoppio a Sarao,  in posizione di fuorigioco.  85′ Gran conclusione di Giovinco che scarica il suo sinistro dal limite. Santurro respinge e sulla ribattuta Van Ransbeeck non inquadra la porta. 86′ Il Siracusa si divora il pari. Longoni a pochi passi dalla porta ci prova con un tacco destro ma non riesce ad inquadrare la porta.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube