Home / SE TE LO FOSSI PERSO / Attualità / Centri commerciali, a Pasquetta lo sciopero dei lavoratori

Centri commerciali, a Pasquetta lo sciopero dei lavoratori

E’ stato proclamato, a partire dalla festività del 2 aprile, lo sciopero unitario regionale della Sicilia contro le aperture festive nel commercio e nella cooperazione. FilcamsFisascatUiltucs da anni, infatti, chiedono una regolamentazione delle aperture domenicali e festive, chiedendo, in particolare, il rispetto per le festività principali, sia religiose che laiche. Una richiesta avanzata a gran voce, soprattutto, dopo la liberalizzazione delle aperture, che ha privato i lavoratori, in particolar modo della grande distribuzione, del proprio tempo libero.

“Se è possibile regolamentare le aperture domenicali, – dichiara Salvo Leonardi, segretario generale Filcams Sicilia – in nessun modo condividiamo le aperture nei giorni festivi come Pasquetta, piuttosto che il 1 maggio. La festa è festa per tutti, compresi i lavoratori e le lavoratrici delle catene della grande distribuzione e della distribuzione cooperativa, che, di certo, non erogano servizi essenziali.”

Lo sciopero regionale unitario è stato proclamato in tutte le aziende aderenti a Confcommercio, Federdistribuzione, Confesercenti e Distribuzione Cooperativa, per garantire a tutti i lavoratori del settore, in maggioranza donne, di poter godere del diritto al riposo festivo.

“E’ assurdo che aziende come Auchan, Zara, Rinascente e Coop, per fare solo alcuni esempi, – prosegue Leonardi – che da 4 anni non rinnovano il contratto nazionale di lavoro, dettino legge per quelle che possiamo definire aperture selvagge.”  

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube