Home / Primo Piano / Città di Siracusa, esordio in casa contro lo Scordia

Città di Siracusa, esordio in casa contro lo Scordia

Città di Siracusa-Città di Rosolini 1-1

Città di Siracusa: Vitale, Montella, Orlando, Arena, Orefice, Pettinato, Mascara, Scarano (55′ Petrullo), Contino, Carpinteri, Panatteri (62′ D’Agosta). A disposizione: Pandolfo, Liistro, Mazzamuto, Galati, Scirè. All. Jemma.

Città di Rosolini: Fornoni, Ulma, Martinez, Monaco, Di Dio, Gennaro, Implatini, Calabrese, Maieli, Errante, Ricca. A disposizione: Rosa, Di Stefano, Pizzo, Pisani. All. Trombatore.

Arbitro: Cutrufo di Catania. Assistenti: Gulizia-Tiralongo di Siracusa.

Reti: 16′ Errante, 88′ Contino (rig.)

Note: Circa 1000 spettatori presenti. Ammoniti: Fornoni, Monaco, Mascara.

Forte del risultato favorevole dell’andata, il Città di Siracusa si è limitato a gestire la partita di ritorno del primo turno di Coppa Italia di Eccellenza. Ma ha rischiato di perdere all’esordio al De Simone contro il Città di Rosolini, che è passato in vantaggio nel primo quarto d’ra d’inco ntro per farsi poi raggiungere sul finale di gara su calcio di rigore.

Sugli spalti del De Simone, chiusa la gradinata a seguito del sopralluogo della commissione di vigilanza, circa un migliaio di spettatori, curiosi di vedere all’opera il fuoriclasse del Siracusa, Beppe Mascara, schierato da Anastasi (sostituito in panchina dal secondo Jemma) sulla linea di mediana.

In avanti la coppia Contino-Panatteri, affiancata dal giovane Carpinteri. La difesa è quella già vista in altre circostanze. In mediana la coppia Arena-Scarano. Tra gli ospiti gli ex Fornoni, Calabrese e Martinez.

Il Città di Siracusa parte bene: al 13′ Contino si libera del proprio avversario ma Fornoni non si lascia sorprendere. Al 16′ però, sono gli ospiti a passare in vantaggio: Errante trova il varco giusto e con un diagonale trafigge Vitale.

Il Città di Siracusa prova a scuotersi e bisogna attendere quindici minuti per farsi rivedere dalle parti di Fornoni. Al 30′, infatti, capita sui piedi di Carpinteri l’occasione buona per pareggiare il conto, ma la sciupa malamente.

La ripresa si apre con gli azzurri più convinti nella ricerca del pari. Orefice di testa sfiora per un soffio il bersaglio. Al 59′ i padroni di casa pareggiano, ma il gol di Panatteri viene annullato dall’arbitro Cutrufo di Catania. Poco dopo è Pettinato a indirizzare di testa il pallone sfiorando la marcatura.

All’84’ ci prova Arena con un fendente da fuori area, palla di poco a lato. All’87’, però, ci pensa D’Agosta (entrato poco prima al posto di Panatteri) a salire in cattedra. S’invola, penetra in area di rigore e viene abbattuto da Monaco. Dal dischetto si presenta Contino, che realizza il suo secondo gol con la maglia del Città di Siracusa.

Il pareggio soddisfa tutti ma di più il Siracusa che, come lo scorso anno, passa il primo turno di Coppa Italia. E domenica è già campionato.

IL TECNICO JEMMA: “PICCOLA RETROMARCIA RISPETTO ALL’ANDATA”. Al termine della gara ai microfoni della stampa si è presentato mister Vittorio Jemma che ha sostituito Anastasi. “Quando si viene da un tre a uno conquistato fuori casa puoi avere una piccola retromarcia nella gara di ritorno. Non siamo ancora al massimo per quanto riguarda la preparazione atletica, aspettiamo ancora una decina di giorni per iniziare a correre in una certa maniera. Siamo comunque rammaricati nonostante la qualificazione perché per noi pareggiare è come perdere”.

ESORDIO IN CASA PER IL CITTA’ DI SIRACUSA CONTRO LO SCORDIA. Partenza in casa in campionato per il Città di Siracusa che domenica prossima gioca al De Simone contro lo Scordia. Questo il responso dell’urna della Lega nazionale dilettanti. Il calendario è stato emanato questa mattina a Palermo alla presenza della dirigenza azzurra. La prima trasferta alla seconda giornata contro il neo promosso Paternò. “Le prime sei giornate sono in salita per noi – dice l’amministratore delegato del Siracusa, Gaetano Albergamo – Siamo comunque coscienti della nostra forza e ci metteremo il massimo per superare gli scogli”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube