Home / Primo Piano / Due Torri-Siracusa affidata a un arbitro romano

Due Torri-Siracusa affidata a un arbitro romano

Sarà il signor Francesco Luciani della sezione di Roma 1, ad arbitrare l’incontro di domenica prossima fra il Due Torri e il Siracusa. Il fischietto romano sarà coadiuvato dagli assistenti Isodoro Grasso da Acireale e Roberto Fraggetta da Catania. Il prossimo è un incontro di cartello. La squadra torrese, presenta in formazione due ex del Siracusa, ceh stanno facendo bene in terra messinese. Il Due Torri ha sconfitto sul proprio terreno anche la capolista Cavese e si attesta al quarto posto in classifica a due punti dal Siracusa con lo stesso numero di gare.

In casa azzurra c’è la consapevolezza dei propri mezzi dopo questo filotto di sette partite consecutive con sei vittorie e un pareggio. Ma c’è anche molto rispetto per l’avversario. Sotto il profilo dell’infermeria, a parte Napoli, che continua le sedute terapiche per i problemi alla caviglia, il tecnico Sottil può contare su tutta la rosa di prima squadra. Anche Longoni, che era rimasto ai box per una contusione alla gamba destra , si è riaggregato al gruppo e si allena con intensità. Buone notizie, quindi, in vista del ritmo di gare previste nel giro di una settimana, che vedrà gli azzurri in campo tre volte. Oggi penultima seduta settimanale sempre sul l’impianto di calcio in erba sintetica di via Lazio.

Il Siracusa guarda con interesse anche alla partita che il Noto gioca domenica contro la vice capolista Frattese. I granata sono ben carichi e vogliono spezzare la serie di pareggi che hanno inanellato in questo scorcio di campionato e vincendo, farebbero indirettamente un favore a Baiocco e compagni. La partita di Noto sarà arbitrata da Yori Mastrogiuseppe da Sulmona assistito da Angelo Saija di Messina e Carmelo De Pasquale da Barcellona.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*