Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Fim e Uilm sospendono i due sindacalisti arrestati

Fim e Uilm sospendono i due sindacalisti arrestati

La Federazione metalmeccanici della Cisl e l’omologa Uilm hanno sospeso in via cautelativa i segretari provinciali della categoria, Getulio e Faranda, finiti in manette per estorsione. «Siamo fiduciosi nell’operato della magistratura – è il commento del segretario generale della Cisl, Paolo Sanzaro – e degli investigatori. L’Organizzazione è fuori da questa vicenda, ci auguriamo che si faccia chiarezza e che Roberto Getulio chiarisca personalmente la sua posizione. Noi siamo stati, restiamo e saremo sempre distanti da queste logiche che non appartengono al Cisl che ha, come unica missione, la difesa del lavoro e dei lavoratori.»

Anche il segretario generale della Uil, Stefano Munafò si dice rammaricato per quanto accaduto: “Siamo amareggiati ma allo stesso tempo fiduciosi nell’operato della magistratura e degli investigatori. Naturalmente ciò che è successo non intacca l’integrità e la moralità della nostra organizzazione che chiaramente rimane fuori da questa vicenda. La UIL ha da sempre avuto una sua linea di condotta e il nostro augurio è quello che Marco Faranda chiarisca personalmente la sua posizione”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*