Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Il consigliere comunale Castagnino vittima di un atto intimidatorioSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Politica / Il consigliere comunale Castagnino vittima di un atto intimidatorio

Il consigliere comunale Castagnino vittima di un atto intimidatorio

Un atto intimidatorio è stato consumato ai danni del consigliere comunale Salvatore Castagnino. Un episodio avvenuto un mese fa ma emerso nelle ultime ore a seguito della denuncia all’opinione pubblica da parte del parlamentare regionale Enzo Vinciullo. “Castagnino avrebbe dovuto essere presente in conferenza stampa insieme con me – ha riferito ai giornalisti Vinciullo – ma abbiamo preferito non esporlo troppo dopo quanto gli è accaduto”. In buona sostanza, ignoti malviventi sono riusciti a penetrare nel suo studio professionale, e, anziché appropriarsi di denaro e di altri valori, si sono limitati a sparpagliare per la stanza gli atti che documentano l’attività di consigliere comunale sul pavimento. La denuncia formale è stata sporta a suo tempo dal consigliere Castagnino alla Digos della Questura di Siracusa e sono in corso le relative indagini. “Abbiamo ragione di ritenere che il gesto debba essere ricondotto all’attività politica di Castagnino – ha detto Vinciullo – Abbiamo tutti quanti rafforzato la vigilanza ma continueremo ad andare avanti per la nostra strada”.

SOLIDARIETA’ DAL SINDACO E DALLA GIUNTA COMUNALE. Il sindaco, Giancarlo Garozzo, a nome dell’amministrazione comunale esprime solidarietà al consigliere Salvatore Castagnino nel cui studio professionale, come ha denunciato alla Digos, nei giorni scorsi si sono introdotti sconosciuti che hanno frugato tra i documenti relativi alla sua attività politico-amministrativa. “Appena appresa la notizia da fonti giornalistiche – afferma il sindaco Garozzo – ho immediatamente telefonato al consigliere Castagnino per manifestargli la vicinanza di tutta l’Amministrazione. Azioni come queste vanno condannate incondizionatamente perché rischiano di provocare un imbarbarimento del dibattito politico, rispetto alle quali tutti dobbiamo porre un argine. Il confronto, anche serrato, è il sale della politica ma nessuno può permettersi di farlo scadere ricorrendo a minacce o intimidazioni”.

Informazioni su Redazione

Un commento

  1. Il sale della politica ormai sono le tasse estreme per i poveri cittadini e lo sperpero a vostro piacimento dei nostri soldi ricevendo in cambio servizi scadenti o inesistenti. E questo accade da decenni ormai.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*