Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Ispettorato del lavoro, controlli nei locali pubblici in provincia

Ispettorato del lavoro, controlli nei locali pubblici in provincia

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Comando Provinciale, unitamente agli Ispettori civili della Direzione Territoriale del Lavoro, su impulso del Direttore Territoriale, hanno rilanciato i controlli a Siracusa e provincia continuando a scoprire lavoro nero ed irregolarità contrattuali. I controlli sono relativi alla seconda decina di maggio e si sono svolti in diversi settori commerciali.

Gli operanti controllavano: un esercizio commerciale a Siracusa, scoprendo 2 lavoratori in nero, su due presenti: contestata al titolare la sospensione dell’attività imprenditoriale e la maxi sanzione per il lavoro nero; un negozio di casalinghi a Siracusa, ove reperivano 4 lavoratori in nero, su sei presenti: anche in questo caso veniva applicata la sospensione e contestata la maxi sanzione per il lavoro nero; un pub a Palazzolo Acreide, in cui scoprivano 2 lavoratori in nero su tre presenti: sospensione e maxi sanzione per lavoro nero; un’ impresa edile a Laufi di Noto Marina, in cui riscontravano il 100% del lavoro nero ossia 4 lavoratori in nero su quattro presenti: sospensione e maxi sanzione per lavoro nero

Altresì gli operanti scoprivano a Siracusa: un ristorante, n. 1 bar e n. 1 emporio con telecamere di videosorveglianza non autorizzate dal Direttore Territoriale del Lavoro e non concordate con le maestranze, quindi in violazione dello Statuto dei Lavoratori: i relativi titolari degli esercizi venivano deferiti alla Procura della Repubblica; nel complesso i militari controllavano: 11 aziende di cui 10 commerciali ed 1 edile; 27 posizioni lavorative di cui 12 in nero e 15 regolari; contestavano 66.200 euro  fra sanzioni amministrative ed ammende.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube