Home / Se te lo fossi perso / Attualità / La preside Celesti: “Rafforzare il servizio bus per studenti”
Il liceo Einaudi

La preside Celesti: “Rafforzare il servizio bus per studenti”

La dirigente scolastica dell’Istituto “Einaudi” di Siracusa, Teresella Celesti, ha incontrato, anche a nome della dirigente scolastica del “Gargallo”, Maria Grazia Ficara, l’assessore Giovanni Randazzo per discutere sul servizio di trasporto degli studenti nelle due scuole.

La preside ha sottolineato la necessità e l’urgenza di potenziare il servizio di trasporto pubblico degli studenti nelle due scuole site in contrada Pizzuta. “E’ necessario assicurare il diritto all’istruzione e al raggiungimento con mezzi pubblici della sede scolastica. Attualmente il servizio è carente e gli studenti sono costretti a raggiungere il Gargallo o l’Einaudi o con i loro motorini o accompagnati dai genitori”.

Questa situazione crea notevoli difficoltà. “Le due scuole sono situate in una zona periferica che costringe le famiglie ad accompagnare gli studenti e poi a ripercorrere nuovamente la città per raggiungere il luogo di lavoro. L’utilizzo del mezzo proprio, il motorino, da parte degli studenti va scoraggiato in quanto esistono statistiche che parlano di incidenti giornalieri nella zona. Inoltre, non si può richiedere alle famiglie ad affrontare la spesa del patentino, dell’acquisto e del mantenimento di un motorino, per permettere ai ragazzi di raggiungere la scuola”.

Potenziare il servizio di trasporto pubblico significa decongestionare la zona dal traffico urbano (oltre alle due scuole superiori sono presenti anche le sedi distaccate di due istituti comprensivi), ridurre l’inquinamento atmosferico e allinearsi a quanto richiesto dall’Unione Europea che invita gli studenti a raggiungere le loro scuole o a piedi, o in bicicletta o con i mezzi pubblici.

L’Assessore Randazzo e i consiglieri comunale presenti si sono impegnati ad organizzare a beve un incontro con la presenza dei dirigenti del’AST (che gestisce il servizio di trasporto pubblico in città) e il dirigente comunale del settore.

La preside Teresella Celesti si è messa a disposizione anche a promuovere un servizio di trasporto degli studenti con una società privata in cui ci sia un contributo economico non solo dei genitori ma anche del Comune. La dirigente scolastica inoltre ha chiesto maggiore vigilanza nelle ore di punta, una verifica della viabilità, dissuasori lungo  via Monti e una nuova rotatoria tra via Nunzio Canonico Agnello (sede dell’Einaudi) e via Monti.

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube