Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Luigi Busà icona dello sport siracusano per il 2021SiracusaLive | SRlive.it
Home / Primo Piano / Luigi Busà icona dello sport siracusano per il 2021

Luigi Busà icona dello sport siracusano per il 2021

Ha il volto e la gioia del karateka avolese Luigi Busà, il 2021 dello sport siracusano. L’atleta avolese ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo nel karate specialità Kumite. Busà, che fa parte della squadra dei carabinieri, ha cominciato sin da piccolo a frequentare la palestra in cui allenava il padre e si cimentavano le sorelle. Ha vinto il massimo alloro olimpico ma, soprattutto, con il suo carattere ha superato i problemi di obesità fino a divenire il gorilla di Avola che ha sbaragliato gli avversari sul tatami nipponico.

Note positive anche dalla CanottieriOrtigia di pallanuoto. Il settebello biancoverde ha disputato un stagione ad altissimo livello e su diversi fronti, cimentandosi per la prima volta anche in Champions League con risultati sorprendenti per una debuttante assoluta tra le big della pallanuoto europea. Da ricordare che, a causa del covid, l’Ortigia non ha potuto disputare la finale di Euro League.

Note dolenti, le solite, invece, dal calcio. Il Siracusa ha sfiorato la promozione in serie D, sconfitto nella partita di spareggio dal Giarre. In estate, c’è stato anche il passaggio di proprietà con Gaetano Cutrufo che ha lasciato il testimone all’imprenditore Salvo Montagno, che negli anni Novanta ha già guidato il Siracusa in serie C. Oggi, però, il Città di Siracusa è in forte ritardo in classifica anche se per il girone di ritorno del campionato di Eccellenza c’è ancora la speranza di agguantare quantomeno i play off. In classifica il Città di Siracusa è in una posizione medio alta, con Carlentini, Leonzio tra le compagini più agguerrite, mentre si difendono Palazzolo e Real Siracusa Belvedere.

Atletica leggera siracusana sugli scudi in questo 2021.Aagli Europei Under 20 di atletica leggera, il siracusano Matteo Melluzzo, sprinter del futuro, ha chiuso con un terzo posto la finale dei 100 metri. Matteo ferma il cronometro a 10.31 ma, soprattutto, dà vigore alla scuola siracusana della velocità. Sempre agli europei di Tallin, Melluzzo fa il bis, conquistando la medaglia di bronzo nella staffetta 4×100.

A Torino, festeggia la Milone Siracusa del presidente Maurizio Roccasalva. Basta il quarto posto nella finale Bronzo. Ed un punto in più del Cento Torri Pavia per concretizzare lo storico risultato della finale Argento 2022 in cui troveranno i cugini del Cus Palermo, da poco retrocessi.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube