Home / Se te lo fossi perso / Sport / Mascara: “Meglio essere inseguiti che inseguitori”

Mascara: “Meglio essere inseguiti che inseguitori”

Il capitano Giuseppe Mascara suona la carica e dice di sentirsi in forma e pieno d’energie in vista di questo seconda parte del torneo. L’ex attaccante del Napoli, in gol nelle ultime tre gare, ha raggiunto quota otto centri in campionato, ed è tornato a parlare della sfida di domenica scorsa in casa del Modica. “Troppo molli, sottotono e prevedibili nel primo quarto d’ora di gara – afferma Mascara – Poi siamo stati bravi a reagire subito. Abbiamo avuto tantissime palle gol, alcune quasi sulla linea di porta. In certe circostanze, però, bisogna essere più cattivi”. Il Siracusa ha poi dominato nonostante le pessime condizioni del terreno di gioco e avrebbe sicuramente meritato qualcosa in più. “I valori sono venuti fuori nonostante il terreno di gioco. Possiamo affermare che per settanta-ottanta minuti abbiamo avuto il possesso palla senza mai rischiare nulla”.

Domenica turno di stop per via del Misterbianco ritiratosi dal torneo nei mesi scorsi. Ma gli aretusei hanno già l’Acireale nel mirino. Derby in programma domenica 25 gennaio al “Tupparello”. “Sosta obbligata, significa che ci prepareremo al meglio fisicamente per lo sprint finale”. Le inseguitrici Milazzo e Scordia non mollano. Anzi gli etnei col successo in casa del Rosolini hanno accorciato le distanze dagli azzurri. “Vi garantisco che loro vorrebbero stare al nostro posto. Noi sappiamo che dovremo vincere ogni partita per conquistare questo campionato mentre loro devono rincorrere. E non è mai facile”. Soprattutto con un Mascara in queste condizioni. Domenica dopo domenica sempre più decisivo. Sempre più fondamentale per i propri compagni. E persino in zona-gol, nonostante il ruolo inedito. “Ho avuto un piccolo infortunio che non mi ha permesso di allenarmi. Adesso sto molto meglio anche a livello fisico e sto cercando di dare il mio contributo per questa squadra”. Per oggi pomeriggio, giovedì 15 gennaio, è in programma al “Nicola De Simone” un’amichevole con la formazione Juniores.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*