Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Maxi risarcimento Open Land, il Cga si riservaSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Maxi risarcimento Open Land, il Cga si riserva

Maxi risarcimento Open Land, il Cga si riserva

Dopo la discussione di ieri mattina, si attende soltanto la decisione del consiglio di giustizia amministrativa relativamente al maxi risarcimento richiesto dalla società Open Land nei confronti del comune di Siracusa. Il Cga di Palermo si è riservato, infatti, dopo avere ascoltato le parti in causa, di stabilire se condannare l’ente pubblico locale all’ulteriore risarcimento, quantificato dal consulente tecnico, nominato dagli stessi giudici, in 16 milioni di euro.

Qualora il Cga dovesse disporre la condanna del comune, il maxi risarcimento si aggiungerebbe alla prima liquidazione della somma di 2 milioni e 837 mila euro, come da provvedimento emesso il 17 settembre scorso. Si tratta del contenzioso amministrativo tra l’azienda e l’ente pubblico per il ritardo nel rilascio delle autorizzazioni alla costruzione del centro commerciale nel quartiere fieristico del rione Epipoli, entrato in funzione il 30 novembre scorso. L’ente pubblico locale avrebbe dovuto già fare fronte a questa prima parziale sentenza procedendo all’erogazione dell’indennizzo nei confronti della società ricorrente. Liquidazione che sarebbe dovuto avvenire subito dopo avere approvato il bilancio di previsione ma che nei fatti non è ancora avvenuto. Per tale motivo, i legali dell’Open Land hanno chiesto al Cga la nomina del commissario ad acta.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*