Home / Se te lo fossi perso / Politica / Noto, “prima” affollata per il neo Consiglio Comunale

Noto, “prima” affollata per il neo Consiglio Comunale

A poco più di un mese dalle Amministrative 20116 e a poco meno di trenta giorni dal turno di ballottaggio che ha completato il gruppo dei sedici consiglieri comunali, in relazione al candidato Sindaco vincente, si è svolta la prima seduta del Civico Consesso che aveva in programma il seguente ordine del giorno: “Giuramento del Presidente provvisorio e dei consiglieri comunali neo-eletti; convalida dei consiglieri comunali previo accertamento delle eventuali cause di eleggibilità e di candidabilità; eventuale sostituzione dei consiglieri comunali dichiarati ineleggibili; esame ipotesi di incompatibilità dei consiglieri comunali convalidati; giuramento del Sindaco; elezione del Presidente del Consiglio Comunale; elezione del Vice Presidente del Consiglio Comunale”. Tanta l’emozione soprattutto per i neo-eletti che in virtù della nuova legge anche a Noto ha portato una ventata “rosa”.

La precedente assise vedeva soltanto una donna, Veronica Pennavaria, tra l’altro rieletta ed arrivata prima in assoluto nelle preferenze dei netini e che ha, dunque, presieduto la seduta. Da oggi oltre alla Pennavaria occuperanno un posto nell’aula “Passarello”: Giusy Quartararo, Giusi Solerte e Paola Terranova, in rigoroso ordine alfabetico. Davanti ad una platea numerosissima i consiglieri sono andati al loro primo voto quello che doveva decretare il Presidente, risultata la stessa Pennavaria  con 11 voti ( 3 per la Solerte e 2 per Cutrali) che così ha dichiarato al termine dello spoglio: “Ringrazio i miei ellettori – e qui lancia una battutina al collega-marito- mi dispiace soltanto di aver superato il mio maestro politico e mio marito Corrado Cultrera. Un ringraziamento alla mia famiglia e ai miei figli, ai miei amici dell’Atletica Noto,  ringrazio il Sindaco Bonfanti e glli Assessori, i miei colleghi consiglieri e la dottoressa Cartelli (Segretaria Comunale, n.d.r.) per l’aiuto che mi darà perché per me è tutto nuovo. Sarò un Presidente imparziale e al di sopra delle parti ma certo non posso sottacere il grande impegno profuso nella campagna elettorale al fianco, dal primo momento del candidato Corrado Bonfanti.

Ora rimbocchiamoci le maniche e riprendiamo da dove abbiamo lasciato”. Dopo uno scambio vivace di opinioni tra i consiglieri Rosa e Cultrera si è proceduto con l’elezione del vice Presidente risultato essere con 13 voti Salvatore Cutrali: ” Ringrazio in primis i colleghi, i miei elettori e voglio fare un ” in bocca al lupo al Sindaco alla giunta” con l’augurio che possiamo continuare a lavorare per il bene di questa città” , 3 le preferenze andate al consigliere Schemmari.  E con quest’atto in archivio il primo consiglio comunale.

Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube