Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Noto, English City Camp organizzato all’Istituto Melodia

Noto, English City Camp organizzato all’Istituto Melodia

Il venerdi “Final Show” di venerdì scorso ha salutato con grande soddisfazione e contentezza per la buona riuscita del progetto,  la seconda edizione dell’English City Camp A.C.L.E. tenutosi nel II Istituto Comprensivo “Giuseppe Melodia” di Noto.

Ben 26 sono stati i partecipanti suddivisi in tre gruppi, secondo l’età e il livello di conoscenza della lingua inglese, coinvolti in cinque giorni pienissimi di attività volte a migliorare ed approfondire non solo l’inglese ma anche usi e costumi per entrare in simbiosi con il tipo di studio proposto, cioè quello della lingua straniera. Un’autentica “full immersion”, da lunedi 4 a venerdi 8 luglio, dalle 9 alle 17, che iniziava tutte le mattine con 30 minuti di “Warm up”, ossia canti e giochi in cortile per il “riscaldamento”, e proseguivano poi, dopo un break di 15 minuti, con la “lesson” in classe, fino alle 13.00, ogni partecipante ha avuto a disposizione libri e materiale didattico forniti dall’A.C.L.E. (Association Cultural Language English). Dopo il pranzo, nella mensa della Scuola, si passava alle “Afternoon Activities” ossia attività manuali di Art & Crafts, giochi di gruppo come Tribal Games (Giochi Tribali), Flying Machines (Le macchine volanti), Safari, Graffity Wall (I Graffiti), Potato Print (Gli stampini con le patate), Scavenger Hunt ( Caccia al Tesoro), Culture Day (durante questa attività i tutor raccontano delle usanze e dei costumi dei loro Paesi di provenienza) e Water Games (Giochi d’acqua all’aperto). Coadiuvati dalla Camp Director, professoressa Daniela Auditore che si è avvalsa dell’importante collaborazione della Camp Assistant, professoressa Antonella Scardino e della Helper Nicoletta Fiore, tre i tutor quest’anno: Kristian Channells, 18 anni  australiano; Aoife Garvey, 19 anni, irlandese e India Renshaw, 24 anni, inglese. Grandi le qualità di questi ragazzi non soltanto per le capacità didattiche ma anche per quelle mostrate nel coinvolgere e far divertire gli studenti che hanno imparato molto divertendosi, sempre. E molto capaci anche nell’allestire lo spettacolo finale facendo creare, in modo assolutamente artigianale, anche gli accessori necessari ai vari personaggi della drammatizzazione. Qualsiasi attivita’ proposta dai tutor ai ragazzi veniva sempre da loro accolta con entusiasmo e allegria e i Tutor, nonostante la giovane età, hanno dimostrato di essere sempre all’altezza della situazione e di svolgere il proprio lavoro con estrema professionalità. Durante lo Show Finale, al quale hanno assistito genitori e parenti dei partecipanti, gli allievi hanno recitato e cantato con disinvoltura in lingua inglese, riscuotendo scroscianti applausi dagli spettatori.

Il Dirigente scolastico, Antonella Manganaro, che ha fortemente voluto e continua a puntare su attività extra didattiche di questo tipo, e Il Vice Sindaco, Giuseppe Genovesi, si sono vivamente complimentati con tutti i ragazzi, i tutor e quanti hanno contribuito alla riuscita del Camp. Soddisfatti ed entusiasti anche i genitori, i quali consapevoli dell’importanza dello studio della lingua inglese per il futuro dei loro figli, hanno richiesto fortemente che l’esperienza venga riproposta anche il prossimo anno.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube