Home / Primo Piano / Noto calcio, il ritiro inizia il 3 agosto prossimo

Noto calcio, il ritiro inizia il 3 agosto prossimo

Incontro con la stampa per presentare il nuovo allenatore della squadra granata e i programmi per la stagione 2015-2016, la sesta consecutiva in Serie D, la seconda per il Presidente Graziano Zani. È proprio lui ad iniziare l’incontro: “Abbiamo lavorato in silenzio e adesso siamo pronti a partire. Domani i calciatori che hanno firmato si sottoporranno alle visite
mediche di rito e lunedì 3 agosto si partirà per il ritiro a Caltagirone nella struttura ricettivo-sportiva Usa Sport con la rosa al completo perchè contiamo di ultimare la campagna acquisti con un attaccante ed un centrocampista, entrambi d’esperienza, nelle prossime ore. È vero che mancano all’appello Cucinotta e Cocuzza che avevo dichiarato dovevano essere riconfermati, e posso garantirvi che ho provato fino all’ultimo ma non amo mercanteggiare e secondo me sono stati anche mal consigliati”.
È fermo e deciso nella sua puntualizzazione il Presidente facendo intendere che qualcosa nella trattativa non è andata a buon fine, ma non per demerito suo. Diretto anche il Direttore Sportivo Lino Gurrisi, che, nel sottolineare la bontà delle proprie scelte, invia un messaggio ai tifosi (anche in questa occasione assenti, n.d.r.): “Mi danno fastidio i commenti dei tifosi che leggo sui social secondo cui abbiamo allestito una squadra d’Eccellenza. Abbiamo scelto calciatori che provengono dalle categorie inferiori ma sono tutti motivati, e non si deve criticare perchè innanzitutto occorre salvaguardare la permanenza della Società senza spese folli ma, bensì, oculate”. Poi si sofferma sulla scelta del tecnico: “Gaspare Cacciola è stata la nostra prima scelta, già lo scorso anno doveva vestire la maglia granata ma il Catania non lo volle liberare. Io dopo 13 anni di serie A lo scorso anno sposai il progetto Zani che in questa stagione condividerò in maniera più costante e sono tante le cose su cui stiamo già lavorando come, ad esempio, il settore giovanile. Il compito è assai arduo, vista la carenza di strutture, ma per garantire una lunga vita a questa Società non si può prescindere da esso”.
Nel contesto della preparazione pre campionato è stato annunciato che si terrà un triangolare ed anche un’amichevole con l’Akragas, e che vice di Cacciola sarà Nuccio Foti, già suo collaboratore, per il preparatore atletico, invece, ancora nessun nome certo. “La mia squadra dovrà avere una mentalità volta al sacrificio ed all’attaccamento alla maglia -esordisce il nuovo tecnico Gaspare Cacciola-. Al di là del modulo adottato, comunque le mie squadre hanno giocato sempre con il 4-3-3, lavoro molto sulla preparazione fisica, la corsa , la forza, l’aggressività e quella mentale, una squadra pronta e reattiva in ogni situazione. Al momento, lo confermo, ci manca un attaccante ed un centrocampista ma sono fiducioso e sereno; so che i miei dirigenti faranno il massimo per completare la rosa”. In conferenza sono intervenuti anche l’agente di mercato Carrubba, il riconfermato portiere Gabriele Ferla e l’Amministratore Delegato Dejean. Adesso la parola passa al rettangolo di gioco, a proposito, sempre in sede di conferenza stampa si è parlato del Palatucci assicurando che entro il mese di agosto si vedrà un bel tappeto verde.
Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*