Google+

Noto, chiude la 14° edizione dell’Open gallery del Val di Noto

Il mese estivo per eccellenza (agosto) i giorni estivi per eccellenza ( quelli che precedono e poi immediatamente seguono il ferragosto), la città dell’estate 2018 (Noto) e il suo centro storico per eccellenza (via Giovanni XXIII) caratterizzati anche quest’anno dall’open gallery per eccellenza: NotArte, anno quattordicesimo.
Elementi di un successo mai scontato e che riempie di soddisfazione gli organizzatori la NotArte Artisti Associati, con i curatori  Vincenzo Medica e Cristina Cataneo, e il Presidente onorario Mario Zuppardo, con il patrocinio del Comune di Noto e il sostegno della Curia per la logistica.
“Anche quest’anno l’obiettivo di abbattere le barriere tra artisti, arte, e pubblico è stato raggiunto – spiega Vincenzo Medica- ed ogni giorno, 7 – 24 agosto, dal tramonto in poi la caratteristica strada al fianco della Cattedrale si animava di colori, forme, emozioni e sensazioni che in un abbraccio naturale ha accolto centinaia di visitatori. Qualità degli artisti, in 50 tra pittori, scultori, scrittori e fotografi, sempre altissima e che ben ha rappresentato i fermenti culturali del Val di Noto e non solo. Di fondamentale importanza anche la posizione strategica tra il Corso Vittorio Emanuele, dove insistono le più importanti attrazioni architettoniche e dove si svolgono le attività culturali importanti, e la via Cavour dove da quest’anno è stato aperto un nuovo spazio votato completamente all’arte: il Museo Gagliardi che da qualche mese ospita Abstracta, mostra dall’astrattismo alla street art. Insomma ogni scelta, e le conferme di queste, palesano una volontà ben precisa, quella di allargare sensibilmente il centro storico e le sue attrattive. Siamo molto contenti – conclude Vincenzo Medica– della XIV edizione, entusiasti e pronti a cimentarci nelle prossime iniziative artistico-culturali della città sino a programmare i tre lustri di vita della nostra NotArte per il 2019″.
 
Emanuela Volcan

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*