Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Noto, studenti dell’Aurispa in scena con “Saranno Famosi”

Noto, studenti dell’Aurispa in scena con “Saranno Famosi”

Il sogno di entrare nel mondo dello spettacolo perpetuato dal serial “Fame” che ha segnato generazioni dagli anni ottanta in poi, travalicando l’Oceano, ed entrando a pieno titolo come cult per chi non è anziano ma già adulto. E pure il fascino del telefilm, poi diventato film, non perde il suo appeal tra giovani e giovanissimi che spesso si cimentano nella riduzione musicale che gira i teatri. In questo caso sono stati gli studenti della scuola secondaria dell’Istituto Giovanni Aurispa a proporlo al Teatro d’Estate, nel cortile dei Gesuiti, nella prima sera ufficiale dell’edizione 2015 di Effetto Noto. Facendo letteralmente cantare e ballare anche il numeroso pubblico presente. “Io ringrazio i docenti Nelluccia Mancarella e Tinella Tiberio per il grande impegno profuso nel laboratorio teatrale che stasera segna la fine di un percorso. – spiega il Dirigente Scolastico Corrado Carelli-. Abbiamo una tradizione consolidata nella nostra scuola perchè ne vediamo il grande valore formativo; la recitazione, la musica, la danza hanno un linguaggio comunicativo in cui crediamo molto. L’interdisciplinarietà permette ai ragazzi un diretto confronto tra teoria e pratica e da un punto di vista umano e personale affrontare il palco è affrontare la vita, superare le ansie è crescere. Nella nostra scuola miriamo alla formazione globale quella che fa sviluppare bambini e ragazzi nella dimensione didattica ed in quella di futuri uomini e donne della nostra Società”. Preside Carelli in prima fila, ieri sera, con il Sindaco Corrado Bonfanti, con la dottoressa Liotta, Provveditore agli studi facente funzione, con altri funzionari provinciali, e i Dirigenti Scolastici degli Istituti di Noto. Prima che si spegnessero le luci abbiamo scambiato quattro chiacchiere con una delle due docenti responsabili del laboratorio teatrale dell’Aurispa: “Pronti all’esordio dopo le ore, extracurriculari, trascorse a scuola – non nascondendo l’emozione a parlare è Nelluccia Mancarella-. Quest’anno abbiamo avuto più di trenta partecipanti, entusiasti, attenti e molto volenterosi, e con loro abbiamo scelto questo musical anche per seguire, esaltare e potenziare le capacità singole, dando loro una migliore possibilità di espressione. Debbo dire che l’atmosfera gioiosa ha coinvolto anche altri colleghi docenti ed in tre questa sera parteciperanno come attori. Ne approfitto per ringraziare una nostra ex alunna, Rossella Rovella, che ha curato le coreografie ed anche interpretato il ruolo dell’insegnante di danza. Adesso nell’attesa c’è molta ansia e responsabilità che tutto vada bene, consapevoli di una tradizione forte della nostra scuola che ci ha permesso anche di partecipare a diverse rassegne in molte altre città. Nello specifico del musical di quest’anno, Saranno Famosi, vorrei evidenziare il grande lavoro svolto durante l’anno dove i ragazzi con spirito di iniziativa hanno voluto inserire brani, classici e moderni, che non fanno parte dello spettacolo originale, per renderlo proprio in tutti i sensi”. E così è stato “liberamente” tratto da Saranno Famosi e salutato dall’applauso lungo e caloroso dei presenti alla fine dello spettacolo.
Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*