Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Noto, VI edizione di Venite Adoremus nella Basilica del Santissimo Salvatore

Noto, VI edizione di Venite Adoremus nella Basilica del Santissimo Salvatore

Organizzato dalla C.E.O. Cooperativa Etica Oqdany in collaborazione con la Basilica Cattedrale di San Nicolò, Seminario Vescovile di Noto, Diocesi di Noto , Ufficio Diocesano per i Beni Culturali Ecclesiastici, Ufficio Diocesano Pastorale per il turismo e lo sport, Ufficio Insegnamento Religione Cattolica coordinato dal Vicario Episcopale per la Cultura e l’Associazione Oqdany, è stato inaugurato ieri il secondo momento di “Venite Adoremus”, sesta edizione. Dopo il convegno di apertura e l’inaugurazione delle mostre nella chiesa di San Domenico: il Presepe Napoletano, (a cura del comune di Noto e Diocesi di Noto) e …Regem angelorum…(a cura della Soprintendenza per i BB.CC.AAdi Siracusa), nel pomeriggio di venerdì inaugurazione e benedizione del Presepe tradizionale allestito nella nartece della Basilica del SS. Salvatore e della Mostra di presepi artigianali a cura del signor Puglisi allestiti in chiesa, seguite dai Vespri per prepararsi al Santo Natale con la presenza del Seminario Vescovile di Noto. Ieri, invece, sono stati realizzati dei riquadri sul tema natalizio con la tecnica del sale colorato a cura delle Associazioni Petali d’Arte, CulturArte e Opificio4 contemporaneamente inseriti nel percorso di visita della cantoria e torre del Belvedere (ex monastero delle Benedettine del SS. Salvatore). “Venite Adoremus” è un programma di iniziative che porterà i visitatori, dal 20 dicembre al 6 gennaio, ad immergersi nell’atmosfera del Natale visitando le chiese del centro storico di Noto. Oggi, domenica 20 Dicembre, Musici e sbandieratori della città di Noto, nel sagrato del SS. Salvatore, porteranno il loro saluto al suono di tamburi e giochi di bandiere per l’apertura dell’itinerario venite Adoremus, dove gli animatori dell’Associazione Oqdany, con un offerta libera, accoglieranno e coinvolgeranno visitatori e turisti in un percorso catechetico sul ciclo natalizio mediante la spiegazione e la visione di opere d’arte sacra, mostre e presepi.
L’evento conclusivo della manifestazione “Venite Adoremus” sarà il concerto bandistico “Aspettando l’Epifania”a cura della banda musicale Belfiore Città di Noto  che si terrà il 5 Gennaio 2016 presso Aula Magna del Seminario Vescovile alle ore 20.30. “Ci tengo molto a sottolineare in questa occasione – spiega il Presidente della Cooperativa Etica Oqdany Salvatore Celeste-, lo spirito con cui vengono realizzati tutti questi momenti. Condivisione, spirito squadra, voglia di lasciare un’impronta in queste festività, con le proprie capacità artistiche e non solo. Vedere gli artisti delle tre Associazioni stare insieme tutto il giorno chini sui
bozzetti e stanchi ma felici a lavoro completato, non ha prezzo”. I quattro tappeti di sale colorato, che rappresentano la natività, l’arrivo dei Re Magi, la Madonna con il bambin Gesù e l’annuncio dell’angelo, sono stati progettati da Valentina Mammana e Lucio Pintaldi, autori dei bozzetto insieme con Cettina Lauretta, Paola Iozzia, Marinella Cassarino e Vincenza Favaloro, la collaborazione di Sandro Di Benedetto e l’esecuzione degli associati di CulturArte, Petali d’Arte e Opificio4.
E.V. 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*