Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Omicidio badanti, la Procura: “Carcere a vita per Riccioli”

Omicidio badanti, la Procura: “Carcere a vita per Riccioli”

Il procuratore generale Miriam Cantone, ha concluso la requisitoria chiedendo la condanna all’ergastolo per il ristoratore siracusano Giampiero Riccioli. L’uomo è accusato di avere ucciso e occultato i cadaveri dei due badanti casertani Luigi Cerreto e Alessandro Sabatino, avvenuta nel maggio del 2014 e i cui resti sono stati ritrovati in una villetta di Tivoli, nel febbraio scorso.

La richiesta è stata avanzata dal rappresentante della pubblica accusa al gup del tribunale aretuseo, Andrea Migneco. Anche i legali delle parti civili costituite si sono associati alla richiesta del pm, mentre l’avvocato Antonio Meduri, che difende l’imputato, ha chiesto l’assoluzione per insufficienza di prove. Alla prossima udienza, fissata per gennaio, tocca all’avvocato Dario Lombardo chiudere l’arringa difensiva, in attesa che il Gup sciolga la riserva rispetto alla richiesta di sottoporre l’imputato a una nuova perizia psichiatrica per accertarne la capacità di intendere e di volere al momento dei fatti.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*