Home / SE TE LO FOSSI PERSO / Attualità / Ospedale di Noto, le criticità sul tavolo dell’Asp 8

Ospedale di Noto, le criticità sul tavolo dell’Asp 8

“Le criticità analizzate e relative all’efficientamento degli ambulatori specialistici del distretto di Noto e portate a conoscenza agli organi istituzionali del Comune di Noto, alla deputazione Regionale della provincia di Siracusa ed all’Assessore regionale alla salute, sono state recepite dalla direzione generale dell’Asp 8 di Siracusa, dal direttore generale ad interim Anselmo Madeddu”. Lo afferma il Vittorio Padua, Referente civico della salute accreditato all’Asp 8 di Siracusa, il quale aggiunge: “Ho avuto modo di interloquire con il dottor Madeddu il quale ha dimostrato interesse e sensibilità per la tematica sanitaria del distretto sanitario di Noto. L’efficientamento degli ambulatori, che dovranno essere dotati della opportuna strumentazione diagnostica, è propedeutico a una diagnosi più completa ed esaustiva in quanto può soddisfare ancora meglio la domanda di salute richiesta dai cittadini – Continua Padua-. Conosco il dottor Madeddu da oltre 20 anni ed ho collaborato con lui in qualità di ex dirigente Sociologo dell’Asp. Posso assicurare che Madeddu assumerà impegni certi. Quello che mi lascia perplesso – aggiunge – è il silenzio da parte dell’amministrazione comunale che benché informata delle criticità evidenziate non ha avuto la sensibilità politica di intervenire e approfondire la tematica sanitaria ad eccezione dell’on. Rossana Cannata che, è stata la sola a intervenire  negli organismi dell’Asp 8 “. L’incontro tra Padua e Madeddu è imminente, come pure quello con la Deputata Regionale Cannata.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube